Coronavirus, tragico bilancio in Iran: morti 140 infermieri e medici, migliaia di contagi tra il personale

Coronavirus in Iran: triste bilancio divulgato oggi dalla portavoce del Ministero della Sanità, Sima Sadat Lari

MeteoWeb

Sono 140 i medici e gli infermieri morti a causa della pandemia di Coronavirus in Iran: è il triste bilancio divulgato oggi dalla portavoce del Ministero della Sanità, Sima Sadat Lari, e riportato dall’agenzia Tasnim.
Cinquemila dei nostri medici e infermieri sono stati contagiati, tra loro 140 sono morti – ha affermato la portavoce – Per onorarli dobbiamo seguire i protocolli sanitari“.
I dati ufficiali riportano 264.561 contagi e 13.410 morti dall’inizio dell’emergenza sanitaria.

Oggi il presidente della Repubblica Islamica Hassan Rohani ha invitato l’intera nazione alla vigilanza e al rispetto delle normative sanitarie, incluso il distanziamento sociale di fronte al “calvario che si è verificato per quasi un mese“. “Chiediamo alla gente di evitare tutti i raduni e di adattare il modo di vivere alla situazione attuale“.