Un hotel senza tetto né pareti: solo il cielo estivo e una vallata svizzera sullo sfondo [FOTO]

Al “Zero Real Estate” non si troverà altro che un letto immerso in un anfratto di una montagna svizzera: non ci sono pareti, né tetto, televisione o acqua corrente ma c'è un maggiordomo personale

  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
  • Credit: Zero Real Estate
    Credit: Zero Real Estate
/
MeteoWeb

Tra gli hotel è corsa a chi ha il maggior numero di stelle, simbolo di lusso, confort e qualità, ma ce n’è uno che è orgoglioso di non averne nessuna. Al “Zero Real Estate – A room without walls or roof” non si troverà altro che un letto immerso in un anfratto di una montagna svizzera. Non ci sono pareti, né tetto. Non c’è televisione o acqua corrente. Il bagno più vicino è in un ristorante distante 10 minuti a piedi. Non ci sono altri ospiti di cui preoccuparsi e se si è fortunati, l’intrattenimento si presenta sotto forma di una mucca svizzera.

L’idea, che coniuga design e natura, è opera degli artisti concettuali Frank e Patrik Riklin, insieme al professionista dell’ospitalità Daniel Charbonnier. L’idea era nata con il nome di Null Stern Hotel, che significa “Hotel a zero stelle”. Dopo due stagioni estive di successo nel 2016 e 2017 con oltre 4.500 richieste di prenotazione, l’idea torna con il nome di Zero Real Estate. L’obiettivo è allontanarsi dal concetto tradizionale di hotel per concentrarsi sull’esperienza.

Questo set di stanze d’albergo offre un “maggiordomo” personale, che è un residente locale che fornisce agli ospiti informazioni sull’area e qualsiasi cosa di cui abbiano bisogno. Se piove, il maggiordomo aiuta gli ospiti a spostarsi in una stanza chiusa vicina. Se gli ospiti hanno fame, porta loro del cibo. Se vogliono informazioni sui migliori ristoranti locali o sui migliori percorsi escursionistici, il maggiordomo è sempre presente per aiutare. Ogni maggiordomo segue un processo di formazione durante il quale impara come fare i letti nonostante i forti venti e attraversare i torrenti con un vassoio di cibo.

Al momento sono state allestite 7 “stanze a cielo aperto” in altrettante località alpine (vedi foto della gallery scorrevole in alto): 6 nella Svizzera orientale e una nel Liechtenstein. Il costo per il pernottamento è di circa 275 euro a notte. Una vacanza alternativa, letteralmente immersi nella natura e nel pieno rispetto delle regole di distanziamento sociale imposte a causa dell’emergenza coronavirus.