Catene montuose, distese pianeggianti e coste frastagliate: le isole Falkland dallo spazio [FOTO]

Le isole Falkland si trovano nell'Oceano Atlantico meridionale, circa 500 km a nord-est della punta meridionale del Sud America: le immagini dalla missione Copernicus Sentinel-1

MeteoWeb

Le isole Falkland sono rappresentate in questa immagine radar acquisita dalla missione Copernicus Sentinel-1.

Le isole Falkland si trovano nell’Oceano Atlantico meridionale, circa 500 km a nord-est della punta meridionale del Sud America. Le Falkland comprendono due isole principali, Falkland Occidentale e Falkland Orientale, oltre a centinaia di altre isole minori e isolotti, che formano un’area territoriale totale pari approssimativamente a cinque volte lo Stato del Lussemburgo. Le due isole principali sono separate dallo Stretto delle Falkland, un canale con una media di circa 20 km di larghezza“, spiega l’Agenzia Spaziale Europea (ESA).

Questa immagine multi-temporale combina due acquisizioni radar ottenute dalla missione Copernicus Sentinel-1 a distanza di un mese l’una dall’altra per mostrare i cambiamenti nel tempo. La prima immagine è stata acquisita il 29 dicembre 2019, mentre la seconda il 22 gennaio 2020. Qui, i principali cambiamenti tra le due acquisizioni avvengono in pieno oceano, con le brillanti tonalità di rosso che mostrano le acque ondose a dicembre del 2019.

La missione Copernicus Sentinel-1 fornisce un campionamento continuo dei mari, offrendo informazioni su venti e onde. Ciò è utile per comprendere le interazioni tra onde e correnti e per  migliorare l’efficienza nelle applicazioni per le spedizioni marittime e sull’energia delle onde, producendo, potenzialmente, benefici economici.

Il panorama delle isole Falkland include catene montuose, distese pianeggianti, coste frastagliate e scogliere. Sistemi collinari corrono in direzione est-ovest attraverso le zone settentrionali delle due isole principali, con il punto più elevato costituito dal monte Usborne sull’isola Falkland Orientale (circa 700 metri). Due insenature, Berkeley Sound e Port William, visibili all’estremo destro dell’immagine, entrano in profondità verso l’interno e forniscono un approdo ai mercantili. La maggior parte della popolazione delle isole vive a Stanley, nella Falkland Orientale.

Le isole sono ricoperte di prati, ma non di alberi, che sono ampiamente utilizzate per il pascolo di ovini e bovini. Le isole sono anche un importante habitat e zona di riproduzione per uccelli, pinguini e foche.

Questa immagine fa parte della serie video Earth from Space“, conclude l’ESA.