Maltempo Cina, piogge torrenziali nella provincia del Sichuan: morti, dispersi e migliaia di sfollati [FOTO]

Piogge torrenziali nella contea di Mianning hanno provocato la morte di almeno 14 persone, mentre altre otto risultano disperse: danni per oltre 100 milioni di dollari

  • Reuters
    Reuters
  • AP
    AP
/
MeteoWeb

Dal 26 giugno, la contea di Mianning, nella provincia del Sichuan, nel sud-ovest della Cina, è stata colpita da piogge torrenziali che hanno provocato la morte di almeno 14 persone, mentre altre otto risultano disperse. Lo hanno riferito oggi varie fonti delle autorita’ locali con riferimento alle 23:00 di ieri ora locale. Rapporti precedenti riportavano 12 morti e 10 dispersi. Secondo l’ufficio informazioni del governo della contea, due persone precedentemente date per disperse sono state ritrovate e ne e’ stato confermato il decesso.

Attualmente, secondo il locale ufficio informazioni, almeno 5.660 sfollati si trovano in vari insediamenti provvisori nel distretto di Yihai e nel sotto-distretto di Gaoyang della contea. Le perdite economiche dirette causate dal maltempo ammontano a 738 milioni di yuan (circa 104 milioni di dollari). Intanto continuano le operazioni di soccorso.