Maltempo, piogge torrenziali in Cina: evacuazioni e danni, frana blocca fiume e forma un lago

La forte ondata di maltempo degli ultimi giorni ha innescato una frana nella municipalità di Chongqing, nell'area sudoccidentale della Cina

MeteoWeb

Forti piogge, evacuazioni e danni: il maltempo sta bersagliando senza tregua molte aree della Cina.
Le intense precipitazioni hanno finora colpito oltre 8,4 milioni di persone nella provincia di Anhui, nell’est del Paese.
La commissione provinciale per la riduzione dei disastri e i soccorsi ha reso noto che le piogge ininterrotte degli ultimi giorni hanno costretto all’evacuazione circa 1,12 milioni di persone e hanno causato perdite economiche dirette per quasi 33 miliardi di yuan (circa 4,7 miliardi di dollari). Le precipitazioni hanno anche danneggiato 986.000 ettari di colture.

La forte ondata di maltempo degli ultimi giorni ha innescato una frana nella municipalità di Chongqing, nell’area sudoccidentale del Paese: lo smottamento ha bloccato un fiume formando un lago di sbarramento che sta minacciando una centrale elettrica e le città vicine.
Secondo il governo di Wulong, il lago misura circa 1,3 milioni di metri cubi: si è formato sul fiume Yancang, un affluente del fiume Wujiang, nel villaggio di Liujing del distretto di Wulong.