Addio al maestro Ennio Morricone, morto il grande musicista e compositore. Il funerale in forma privata, “non voglio disturbare”

Morto nella notte il premio Oscar Ennio Morricone, il grande musicista e compositore, autore delle colonne sonore più belle del cinema italiano e mondiale

  • Foto Franco Origlia/Getty Images
    Foto Franco Origlia/Getty Images
  • Foto Franco Origlia/Getty Images
    Foto Franco Origlia/Getty Images
  • Foto Jason Merritt/TERM/Getty Images
    Foto Jason Merritt/TERM/Getty Images
  • Foto Jason Merritt/TERM/Getty Images
    Foto Jason Merritt/TERM/Getty Images
/
MeteoWeb

Lutto nel mondo della musica e della cultura: è morto nella notte il premio Oscar Ennio Morricone, il grande musicista e compositore, autore delle colonne sonore più belle del cinema italiano e mondiale. Aveva 91 anni.
Morricone è deceduto in una clinica romana per le conseguenze di una caduta, pochi giorni fa aveva subito la rottura del femore.
Indimenticabili le colonne sonore di “Per un pugno di dollari”, “C’era una volta in America”, “Nuovo cinema Paradiso”.

I funerali si terranno in forma privata “nel rispetto del sentimento di umiltà che ha sempre ispirato gli atti della sua esistenza“: lo ha reso noto la famiglia, attraverso l’amico e legale Giorgio Assumma.

Morricone si è spento “all’alba del 6 luglio in Roma con il conforto della fede“. Il maestro, ha spiegato Assumma, “ha conservato sino all’ultimo piena lucidità e grande dignità. Ha salutato l’amata moglie Maria che lo ha accompagnato con dedizione in ogni istante della sua vita umana e professionale“, “ha ringraziato i figli e i nipoti per l’amore e la cura che gli hanno donato“, “ha dedicato un commosso ricordo al suo pubblico dal cui affettuoso sostegno ha sempre tratto la forza della propria creatività“.

Foto Jason Merritt/TERM/Getty Images

Vincitore di due Oscar, Morricone ha anche vinto con le sue colonne sonore tre Grammy Awards, quattro Golden Globes, sei Bafta, dieci David di Donatello, undici Nastri d’argento, due European Film Awards, un Leone d’Oro alla carriera e un Polar Music Prize. Nel 2017 ha ricevuto l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana. Era Accademico di Santa Cecilia.

A Ennio Morricone è stato dedicato nel 2016 un asteroide, “152188 Morricone“: si tratta del corpo celeste 2005QP51 scoperto dagli astrofili dell’osservatorio di Campo Catino (Frosinone).
L’asteroide ha un diametro di circa 2 km ed è stato individuato il 27 agosto 2005 da Franco Mallia e Alain Maury.
Fa parte degli oggetti della fascia principale degli asteroidi posta fra Marte e Giove.

Il necrologio di Ennio Morricone: “A mia moglie il più doloroso addio”

Ennio Morricone si è scritto il proprio necrologio: verrà pubblicato domani.
Io ENNIO MORRICONE sono morto. Lo annuncio così a tutti gli amici che mi sono stati sempre vicino ed anche a quelli un po’ lontani che saluto con grande affetto. Impossibile nominarli tutti. Ma un ricordo particolare è per Peppuccio e Roberta, amici fraterni molto presenti in questi ultimi anni della nostra vita. C’è solo una ragione che mi spinge a salutare tutti così e ad avere un funerale in forma privata: non voglio disturbare. Saluto con tanto affetto Ines, Laura, Sara, Enzo e Norbert per aver condiviso con me e con la mia famiglia gran parte della mia vita. Voglio ricordare con amore le mie sorelle Adriana, Maria e Franca e i loro cari e far sapere loro quanto gli ho voluto bene. Un saluto pieno, intenso e profondo ai miei figli Marco, Alessandra, Andrea e Giovanni, alla mia nuora Monica, e ai miei nipoti, Francesca, Valentina, Francesco e Luca. Spero che comprendano quanto li ho amati. Per ultima Maria (ma non ultima). A lei rinnovo l’amore straordinario che ci ha tenuto insieme e che mi dispiace abbandonare. A Lei il più doloroso addio“.