Precipita da ferrata su Monte Carega: escursionista muore dopo una caduta di un centinaio di metri

L'allarme è stato lanciato da un altro escursionista che, dopo aver rinvenuto uno zaino, si è poi imbattuto nel corpo dell'uomo

MeteoWeb

Precipita per un centinaio di metri lungo la Ferrata del Vajo Scuro: un escursionista vicentino di 61 anni e’ morto così , sul monte Carega, nel comune di Recoaro Terme (Vicenza). L’allarme e’ stato lanciato in mattinata da un altro escursionista che, dopo aver rinvenuto uno zaino, si e’ poi imbattuto nel corpo dell’uomo. Dopo la richiesta al 112, e’ stata allertata una squadra del Soccorso alpino di Recoaro-Valdagno, che si e’ portata al Rifugio La Gazza, dove l’elicottero di Verona Emergenza ha imbarcato due soccorritori in supporto alle operazioni. Il medico e un altro sanitario, sbarcati sul posto, non hanno potuto che constatare il decesso del 61enne.

Secondo una prima ricostruzione, e’ possibile che il sessantenne, residente a Valdagno (Vicenza),abbia deciso di ‘attaccare’ la difficile variante dell’itinerario senza indossare l’imbrago di sicurezza e il kit da ferrata. Un momento di disattenzione, o la stanchezza potrebbero aver concorso nel fargli perdere la presa in uno dei passaggi piu’ difficili, facendolo precipitare nel vuoto.