Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare fino al 1° agosto: confermata l’ondata di caldo, si intensifica il disagio termico

Le previsioni meteo per domani e per i prossimi giorni, fino al 1° agosto: il bollettino aggiornato dell'Aeronautica Militare

MeteoWeb

L’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo per domani e per i prossimi giorni, fino a sabato 1 agosto 2020.

Domani al Nord addensamenti compatti su Alpi, Prealpi e rilievi appenninici con locali brevi rovesci associati attesi tra mattina e primo pomeriggio sui relativi rilievi maggiori, ma in successivo rapido miglioramento con ampie aperture; cielo pressoche’ sereno altrove. Centro e Sardegna: bel tempo con qualche innocuo annuvolamento ad evoluzione diurna a ridosso della dorsale appenninica. Sud e Sicilia: tempo stabile e soleggiato a parte un po’ di nubi cumuliformi che interesseranno fino al pomeriggio i rilievi peninsulari dell’appennino, con possibilita’ di qualche occasionale debole rovescio associato su quelli maggiori della Calabria. Temperature: minime senza variazioni di rilievo su Alpi centroccidentali, rilievi altoatesini, basso Piemonte, levante ligure, Emilia-Romagna centromeridionale, Toscana, coste sarde, laziali e campane, basso Salento, nonche’ sulla Sicilia; in rialzo altrove; massime stazionarie sulla Pianura Padana centroccidentale, restante territorio emiliano-romagnolo, Marche, coste abruzzesi e Sicilia tirrenica; in aumento sul resto del Paese. Venti: deboli settentrionali con locali rinforzi su puglia salentina e Calabria ionica; deboli variabili altrove, con prevalenza del regime di brezza lungo le coste. Mari: da mossi a poco mossi il canale di Sardegna, il basso Adriatico, lo Ionio ed il Mar Ligure al mattino; generalmente poco mossi o quasi calmi i restanti bacini.

previsioni meteo aeronautica militareMartedì 28 al Nord: copertura in rapida intensificazione sulle aree alpine e prealpine con deboli rovesci e qualche temporale, piu’ frequenti nel pomeriggio sulle Alpi occidentali, ma in generale assorbimento serale. Cielo sereno o caratterizzato dal transito di innocue velature pomeridiane sul restante settentrione. Centro e Sardegna: giornata estiva con cielo limpido e terso. Sud e Sicilia: bel tempo ovunque con nuvolosita’ scarsa o del tutto assente. Temperature: minime in lieve rialzo su Liguria, Val Padana, restante territorio emiliano-romagnolo, entroterra delle regioni centrali, rilievi molisani, Campania, Salento, Calabria e Sicilia; senza variazioni di rilievo altrove; massime stazionarie su Valle d’Aosta, pianura friulana, Sardegna, bassa Toscana, coste laziali, Puglia salentina e sulle zone ioniche di Basilicata e Calabria; in aumento sul resto del Paese, con punte fino ai 36-38°c su Pianura Padana centroccidentale e nelle zone interne delle regioni centromeridionali. Venti: deboli settentrionali con locali rinforzi sul Salento e variabili altrove con prevalenza del regime di brezza lungo le coste. Mari: da mossi a poco mossi il mar di Sardegna, il basso Adriatico e Ionio; quasi calmi o poco mossi i rimanenti bacini.

Mercoledì 29: tornano le nubi sulle regioni alpine con rovesci temporaleschi inizialmente relegati alle aree montuose, ma in estensione dal pomeriggio anche verso le relative zone pianeggianti centroccidentali con fenomenologia diffusa dalla sera sul settore lombardo; persiste il bel tempo sulle rimanenti regioni. Temperature massime elevate al centro-sud peninsulare e sulla Sardegna.

Giovedì 30: giovedì si confermano le condizioni moderatamente instabili con precipitazioni attese fino alle prime ore serali su alpi, prealpi e localmente sul appennino emiliano, mentre il resto del nord sara’ interessato da estese velature; ampio soleggiamento con condizioni prettamente estive al centro-sud, dove i valori massimi di temperatura cresceranno ulteriormente, intensificando il disagio termico.

Venerdì 31 e sabato 1° agosto: venerdì tracce di instabilita’ su catena alpina e dorsale appenninica con formazione di nubi cumuliformi ad evoluzione diurna e debolissimi fenomeni convettivi sui relativi rilievi delle regioni settentrionali; cielo sereno altrove con temperature massime ancora molto alte attese al centro-sud. Nella giornata di sabato aumenta la copertura al centro-nord e sulla dorsale appenninca con deboli fenomeni a ridosso delle zone montuose centrosettentrionali; si attenua l’onda di calore sulle regioni centrali peninsulari.