Previsioni Meteo, oggi e domani forti temporali pomeridiani sull’Italia: innescati da impulsi instabili provenienti dal Nord Europa

Previsioni Meteo: l'alta pressione si è spostata a Ovest dell'Italia lasciando spazio a correnti più fresche e umide settentrionali, soprattutto alle quote medie dell'atmosfera. Si accende l'instabilità pomeridiana su molte regioni. Ecco dove di più

MeteoWeb

Previsioni Meteo – L’alta pressione ha già perso colpi da qualche giorno sul Mediterraneo centrale, perdendo progressivamente geo-potenziali e concedendo infiltrazioni di aria fresca da Nord, sempre più incisive. Tuttavia, sino ad ora,  l’aspetto più evidente è stato il calo termico, naturalmente anche fenomeni a carattere temporalesco, ma a incidenza più localizzata, in particolare su Alpi, Prealpi e su estremo Sud, specie sulla Sicilia, localmente tra Calabria, Sudest Lucania e Sud Salernitano. Sul resto dell’Italia il tempo è stato sostanzialmente asciutto e ampiamente soleggiato, salvo qualche  fenomeno anche sul Cagliaritano, in Sardegna.  Ma già da oggi, e via via ancor più poi verso il fine settimana, gli impulsi nordatlantici si faranno progressivamente più incisivi,  con nubi e fenomeni più diffusi su gran parte del territorio.  Vediamo in particolare, in questa sede, l’evoluzione per le prossime 48 ore, ossia per l’intera giornata odierna e per quella di domani, giovedì 16 luglio.

Nella mattinata di oggi, più nubi riguardano i settori sud-occidentale della Sardegna, anche verso il Cdi Sardegna e localmente le aree meridionali, il Cagliaritano, qui con locali rovesci sparsi e qualche temporale. Nubi anche verso l’Ovest della Sicilia, ma fenomeni qui più occasionali o spesso assenti. Altra nuvolosità di un certo rilievo è presente sui settori alpini e prealpini, soprattutto centrali, e localmente tra Piemonte, Liguria, Appennino Piacentino, Parmense, anche qui con qualche rovescio o temporale, ma a incidenza piuttosto localizzata.

Fenomeni anche sul Nord Comasco e su alto Piemonte, area Domodossola.  Sul resto d’Italia,  mattinata ampiamente soleggiata, salvo un po’ di nubi medio-alte in transito al Centro, tra Lazio, Umbria, Toscana e altre verso il basso Tirreno, specie tra Campania e Lucania.  Per le ore pomeridiane odierne, invece, è attesa una instabilità più diffusa, con rovesci e temporali più frequenti, in particolare al Centro, soprattutto tra Lazio, Umbria e Toscana, poi sull’Appennino settentrionale, tra Liguria ed Emilia, localmente anche sulle pianure pedemontane emiliane e su Alpi e Prealpi un po’ tutte. Temporali ancora sulle aree interne siciliane, qualcuno sul Centro Nord della Puglia, in forma più isolata sui rilievi calabresi. Tempo in miglioramento generale per questa sera. Nell’immagine di sintesi allegata, sono presenti fenomeni temporaleschi irregolari al Sud, soprattutto sul Centro Sud della Puglia, altri più deboli e localizzati su Calabria, ma dovrebbero essere più frequenti nel corso della giornata di domani, giovedì 16, meno in quella di oggi o comunque fenomeni occasionali, oggi, su queste aree.

Sempre per domani, più nubi e rovesci sparsi o temporali tra Toscana, nord Appennino, Levante ligure, Lazio, Umbria, anche Marche, meno su Abruzzo o solo su aree interne più occidentali; qualche temporale sparso tra Campania, Lucania e, come già accennato, su Puglia, specie centro meridionale. Naturalmente temporali sparsi frequenti su Alpi e Prealpi, di più su quelle centro orientali e localmente anche sulle pianure di Nordest, specie venete centro orientali.  Infine, uno sguardo all’aspetto termico, con valori sotto la norma un po’ ovunque, sia per oggi che per domani, mediamente di 2/4°C inferiori. Da segnalare una intensificazione dei venti occidentali  sulle regioni tirreniche, sui Canali e  sui mari delle isole maggiori, specie occidentali, più forti da Nordovest, domani, sulla Sardegna occidentale e sul Mare e Canale di Sardegna. Venti moderati o con rinforzi meridionali sullo Ionio e lungo l’Adriatico, ma essenzialmente nella giornata odierna, in attenuazione per domani.