Spazio: lanciata con successo la prima missione spaziale araba su Marte

La prima missione spaziale araba su Marte è partita a bordo di un razzo dal Giappone, dopo un primo rinvio dovuto al maltempo

MeteoWeb

Lanciata con successo la prima missione spaziale araba su Marte: è partita a bordo di un razzo dal Giappone, dopo un primo rinvio dovuto al maltempo.
Un razzo ha portato nello Spazio la sonda ‘Al-Amal’, con partenza dal centro di Tanegashima, nel sud del Giappone.

La sonda emiratina è una delle tre che puntano a raggiungere il Pianeta Rosso, con i razzi cinese e USA che vogliono sfruttare la vicinanza tra Terra e Marte, solo 55 milioni di km.
‘Al-Amal’, che vuol dire speranza in arabo, dovrebbe iniziare a orbitare intorno al Pianeta Rosso nel febbraio 2021, in concomitanza con le celebrazioni per il 50° anniversario dell’unificazione degli Emirati.
Una volta in orbita, effettuerà il giro del pianeta per un intero anno marziano, pari a 687 giorni.

Gli Emirati Arabi Uniti hanno fatto la storia con una conquista senza precedenti nello spazio per la regione araba dato che ‘Hope’ è stata lanciata con successo e sta volando nello spazio“, ha scritto su Twitter il governo di Abu Dhabi. Studiando l’atmosfera di Marte “aiuterà a comprendere meglio il nostro pianeta e il suo futuro“, ha spiegato l’agenzia spaziale emiratina.

Alla scoperta dei segreti di Marte: ben 3 missioni in partenza per il Pianeta Rosso