Ventenne rischia di annegare in mare trascinato dalla corrente: salvato da catena umana

A causa delle forti correnti causate dalle condizioni meteo sfavorevoli, il ventenne si è trovato in difficoltà e non riusciva a rientrare a riva

MeteoWeb

Un giovane di vent’anni di Flussio, nell’Oristanese, ha rischiato di annegare nel pomeriggio di oggi a Bosa Marina mentre stava facendo il bagno in mare con gli amici. A causa delle forti correnti causate dalle condizioni meteo sfavorevoli, si e’ trovato in difficolta’ e non riusciva a rientrare a riva.

La sala operativa dei carabinieri di Macomer ha girato una segnalazione alla sala operativa del Circomare di Bosa. E’ stata organizzata una catena umana, grazie all’intervento degli operatori sanitari del 118 e degli uomini guidati dal tenente di vascello Fabrizio Frascella. Il giovane e’ stato raggiunto e portato in salvo sulla battigia per ricevere le necessarie cure del caso. Le sue condizioni sono state giudicate soddisfacenti. E’ intervenuta anche la motovedetta CP835, che ha interdetto alla navigazione la zona delle operazioni.