Aereo si spezza in due e finisce fuori pista in India: morti e feriti tra i 200 passeggeri a bordo [VIDEO]

Terribile incidente in India: secondo le prime ricostruzioni, l'aereo si è spezzato in due subito dopo aver toccato il terreno. Ci sono morti e feriti

MeteoWeb

Un velivolo della Air India Express è uscito fuori pista all’aeroporto di Kozhikode nel Kerala. Lo riportano i media indiani, secondo cui la fusoliera si è letteralmente spezzata in due parti all’atterraggio. Il velivolo proveniva da Dubai. I soccorritori sono al lavoro. L’incidente è avvenuto alle 19.41 ora locale mentre nella zona cadeva una fitta pioggia e la visibilità era di due chilometri. In una nota la compagnia aerea spiega che il velivolo non ha arrestato la corsa dopo aver toccato terra. Non è segnalato alcun incendio a bordo.

Secondo il quotidiano “Hindustan Times”, al momento si contano due morti e 40 feriti. Tra i passeggeri c’erano anche 10 bambini piccoli. Lo precisa la compagnia aerea. Secondo le prime ricostruzioni, l’aereo si e’ spezzato in due subito dopo aver toccato il terreno (reso viscido dalle forti piogge degli ultimi giorni) ed e’ finito in una gola profonda circa nove metri. Secondo quanto riferito dall’emittente locale “Mla”, diversi passeggeri sono stati ricoverati in ospedale con lesioni.

L’aereo uscito fuori pista non era un volo di linea ma un velivolo dell’Air India adibito a collegamento ‘speciale’ di rimpatrio per i cittadini indiani bloccati all’estero dal coronavirus. Lo si apprende dai media indiani. I voli internazionali da e per il Paese sono infatti sospesi fino al 31 agosto.

Aggiornamento:

Sarebbe salito a 14 morti e 123 feriti il bilancio dell’incidente aereo in India, occorso durante le operazioni di atterraggio nell’aeroporto di Kozhikode, nello Stato del Kerala. Lo riferisce la testata “Asian News International” (Ani) citando fonti della polizia. Secondo le prime ricostruzioni, il volo Air India Express con 191 passeggeri a bordo partito da Dubai e’ uscito fuori dalla pista poco dop aver toccato il suolo. Il numero totale di feriti e’ per la “Ani” salito ora a quota 123. L’aviazione civile precisa che a bordo si trovavano 174 passeggeri, dieci minori, due piloti e cinque membri dell’equipaggio. L’aereo si sarebbe spezzato in due subito dopo aver toccato il terreno (reso viscido dalle forti piogge degli ultimi giorni) ed e’ finito oltre oltre la fine della pista, in una scoscesa profonda circa nove metri. Intervistato da “Ani”, il sottosegretario agli Esteri dell’India Vellamvelly Muraleedharan, ha detto che prima della collisione il pilota avrebbe rinunciato una prima volta ad atterrare, proprio a causa delle forti precipitazioni sul posto.

Aereo finisce fuori pista e si spezza in due in India [VIDEO]