Allerta Meteo, Estofex lancia l’allarme di livello 2 per il Nord Italia: dal pomeriggio si scateneranno violenti nubifragi, grandinate e forte vento

Allerta Meteo, il maltempo si intensifica al Nord Italia nel pomeriggio-sera: attenzione a violenti nubifragi, grandine di grandi dimensioni e forte vento. Il bollettino Estofex

MeteoWeb

Allerta Meteo – Già la notte scorsa, parti del Nord sono state flagellate dal maltempo. È il caso dell’Alessandrino, devastato da un violento downburst che ha provocato danni ingenti. Questo, però, è stato solo l’antipasto di quello che succederà nelle prossime ore e nei prossimi giorni al Nord Italia. Estofex (European Storm Forecast Experiment) ha emesso un’allerta di livello 2 per il Nord Italia per nubifragi, grandine di dimensioni grandi o molto grandi e forti raffiche di vento.
Livello 1 per l’Arco Alpino, l’Appennino, la Germania meridionale e sudorientale e la Repubblica Ceca principalmente per nubifragi, grandine di grandi dimensioni e forti raffiche di vento.
Livello 1 per la Grecia principalmente per nubifragi e grandine di grandi dimensioni.
Livello 1 per il Mar Nero occidentale e la regione del Caucaso principalmente per nubifragi e grandine di grandi dimensioni.
Tutti gli avvisi si intendono formalmente validi fino alle 8 (ora italiana) di domani, lunedì 3 agosto.

Nella media-alta troposfera, due principali caratteristiche macro-sinottiche sono un grande vortice ciclonico sul Nord Atlantico e una profonda depressione sull’Est Europa, che si estende fino a Mar Nero e Turchia settentrionale, curvando verso la Grecia. Tra di loro, una leggera dorsale coprirà parti dei Balcani e dell’Europa Centrale. Gran parte dell’attività convettiva durante questo periodo sarà confinata ad un fronte freddo che attraversa l’Arco Alpino e l’Europa centrale con una massa d’aria umida davanti ad esso e sotto la depressione su parti dell’Europa orientale e un leggero fronte freddo che attraversa la Russia.

Nord Italia

Allerta Meteo Storm Temporale Shelf CloudUna massa d’aria molto umida con un rapporto di mescolanza di 12-16g/kg sarà in atto sull’area in un flusso orientale-sudorientale. Combinato con modesti lapse rates della media troposfera tra 6 e 6,5K/km, un CAPE di 1500-3000J/Kg sarà disponibile nelle ore pomeridiane. L’inizio delle tempeste è previsto lungo le montagne ma la copertura aumenterà rapidamente verso le ore serali. Con valori di bulk shear a 0-6km prevalentemente tra 10 e 15m/s, le tempeste saranno organizzate prevalentemente come multicelle, sebbene siano possibili supercelle sulla parte occidentale dell’area, dove lo shear sarà più forte.

Sarà possibile grandine di dimensioni grandi o molto grandi con le supercelle. Mentre la copertura delle tempeste e la loro interazione aumentano verso le ore serali e notturne, è probabile che si formerà un sistema convettivo a mesoscala con la minaccia di violenti nubifragi (considerata la grande quantità di umidità disponibile) e anche isolate forti raffiche di vento. La minaccia della pioggia sarà esacerbata dai profili del vento: i modelli simulano un flusso orientale vicino alla superficie, che passerà ad occidentale con l’altezza e che produrrà un movimento della celle di soli 5m/s circa. Di conseguenza, i nuclei dei nubifragi potrebbero restare su una singola località per molto tempo.

Previsioni Meteo, dopo il caldo scatta l’allarme maltempo: violento ciclone sull’Italia tra 3 e 8 Agosto [MAPPE]

Questo il bollettino con cui Estofex avvisa sul forte maltempo che nelle prossime ore colpirà il Nord Italia. Prestare massima attenzione. Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting:

Maltempo, Alessandra si risveglia sventrata. Nessun tornado, è stato un downburst pazzesco [FOTO e VIDEO]