Coronavirus, dal Consiglio dei Ministri via libera al decreto agosto: questa sera la conferenza stampa

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto agosto, con misure per 25 miliardi per far fronte alla crisi da Coronavirus

MeteoWeb

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto agosto, con misure per 25 miliardi per far fronte alla crisi da Coronavirus. Lo si apprende da fonti di governo. L’ok del Consiglio è arrivato “salvo intese tecniche”.  “Abbiamo anche concordato le nuove misure del Dpcm che sarà in vigore dal 15 agosto fino al 7 settembre”, precisa il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa a palazzo Chigi.

Nel decreto appena approvato in Consiglio dei Ministri abbiamo stanziato mezzo miliardo di euro per recuperare le prestazioni sanitarie sospese durante i mesi piu’ duri del Covid. Continuiamo ad investire sul Servizio Sanitario Nazionale. La nostra risorsa piu’ preziosa“. Lo scrive su Twitter il ministro della Salute, Roberto Speranza.

“Ricordate la norma Fraccaro? Nel decreto Agosto i fondi previsti per il 2021 verranno raddoppiati. L’anno prossimo i comuni riceveranno 1 miliardo anziche’ 500 milioni per opere di messa in sicurezza del territorio e sostenibilita’ ambientale”. Lo annuncia il M5S sul suo account Twitter ufficiale.

DPCM Coronavirus

Per quanto riguarda il DPCM proroghiamo della misure precauzionali minime fino al 7 settembre: obbligo di mascherine, distanziamento, igiene della mani. Non vogliamo nuove restrizioni, ma abbiamo previsto ripresa di crociere e altre manifestazioni come quelle fieristiche. Ma tutto questo va fatto con responsabilità. Non dobbiamo tornare indietro e vanificare tutti gli sforzi fatti. Capisco la voglia di movida dei giovani ma dobbiamo preoccuparci della nostra salute e di quella dei nostri cari“, così Conte sul DPCM

Conte: Ripresa c’è stata, continuiamo a sostenere cittadini e imprese

Continuiamo a sostenere cittadini, imprese, lavoratori, anche perché i dati Istat confermano che la ripresa a giugno c’è stata, anche grazie agli interventi del governo”, ha precisato Giuseppe Conte in conferenza stampa.

Bonetti: 3 milioni per formazione casalinghe

“Ancora un altro passo, continuiamo a investire nelle donne. Nel decreto agosto abbiamo inserito 3 milioni di euro per un fondo interamente destinato alla promozione delle formazione personale delle donne e in particolare alle casalinghe”. Così la ministra per la Famiglia Elena Bonetti su twitter. “È un provvedimento – spiega – che ho voluto e sostenuto con forza, pensando alla necessità che l’autonomia personale delle donne sia sempre sostenuta, anche nei contesti domestici. Quello che chiamiamo empowerment femminile nasce dalla formazione, e le opportunità di formazione nascono lì dove si crede e si investe nel valore delle persone. Anche oggi affermiamo che l’Italia crede nelle donne, tutte, e scommette di loro, soprattutto ora che abbiamo l’opportunità di ripartire. Con le energie di tutti, donne e uomini insieme”.

Aggiornamenti in corso.