Coronavirus e movida selvaggia, Ministro Boccia: “Dopo Ferragosto chiusura in tutte le regioni”

Coronavirus, discoteche e movida: il Ministro Boccia ritiene che "dopo Ferragosto si arriverà alla chiusura in tutte le regioni"

MeteoWeb

In riferimento a locali notturni, discoteche e movida selvaggia, il Ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, ritiene che “dopo Ferragosto si arriverà alla chiusura in tutte le regioni“, ma non è escluso che si faccia prima: lo ha affermato in un’intervista La Stampa. “Se i numeri non cambiano sarà inevitabile” un freno alla movida selvaggia, “la prossima settimana si cercherà di condividere una scelta rigorosa con tutte le regioni“. “Monitoriamo la situazione ora per ora. Se serve, numeri del contagio alla mano, riconvoco i governatori domani stesso (oggi, ndr) e rendiamo una decisione, anche immediata. Vediamo“. “Con i colleghi Speranza e Patuanelli abbiamo fatto un discorso chiaro alle regioni: le discoteche per noi non andavano proprio riaperte, le linee guida del governo andavano in questa direzione. Come sappiamo le regioni hanno una loro autonomia, che hanno anche rivendicato, e quindi si stanno muovendo in ordine sparso. Noi gli diciamo: siete autonomi, assumetevi le vostre responsabilità“.