Coronavirus, esperto OMS si rivolge ai giovani: “E’ estate, ma nessuno è invincibile”

Coronavirus, Hans Kluge: "Nessun giovane vuole perdere un'estate, ma sono molto preoccupato per l'aumento di giovani tra i nuovi casi"

MeteoWeb

Alle mie figlie, agli adolescenti, ai giovani di tutto il mondo, a tutti voi, in un momento avventuroso della vostra vita, voglio dire grazie per i sacrifici che avete fatto per proteggere voi stessi e gli altri dal Covid-19. Nessun giovane vuole perdere un’estate, ma sono molto preoccupato per l’aumento di giovani tra i nuovi casi“: lo ha affermato il direttore per l’Europa dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Hans Kluge ha esortato in conferenza stampa a “diffondere divertimento, non il virus” e pensare che bisogna proteggere “i genitori e i nonni“.
Basso rischio non significa nessun rischio. Nessuno è invincibile e se non morite di Covid-19 questo potrebbe colpire il vostro corpo come un tornado con un lungo strascico“.