Frana in Valmalenco, migliora ma resta grave il bimbo ricoverato che ha perso entrambi i genitori

Resta ricoverato nel reparto di Neurochirurgia pediatrica dell'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo ma nelle ultime 48 ore, Leo ha dato segnali di ripresa

MeteoWeb

Il piccolo Leo, 5 anni e unico sopravvissuto della frana in Valmalenco, in provincia di Sondrio, in cui mercoledi’ scorso sono morti i suoi genitori e una sua amica di 10 anni, resta ricoverato nel reparto di Neurochirurgia pediatrica dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo ma nelle ultime 48 ore, ha dato segnali di ripresa. I medici, che invitano alla prudenza, non hanno ancora sciolto la prognosi che rimane riservata.

Era anche lui a bordo di quell’auto che e’ stata investita dalla frana staccatasi dalla Val Nevasca. Nella macchina c’erano anche i suoi genitori e la bambina di 10 anni, tutti residenti in provincia di Varese.