L’uragano Isaias declassato a tempesta tropicale, si avvicina alle coste della Florida [MAPPE]

Isaias è stato declassato a tempesta tropicale: lo ha reso noto il National Hurricane Center NOAA

/
MeteoWeb

L’uragano Isaias è stato declassato a tempesta tropicale: lo ha reso noto il National Hurricane Center NOAA, precisando tuttavia che nelle prossime ore, mentre si avvicina verso le coste della Florida, Isaias potrebbe nuovamente intensificarsi.

Isaias, che ha colpito Cuba e le Bahamas, potrebbe abbattersi sulla Florida con venti a oltre 110 km/h e piogge torrenziali, ha precisato il NHC NOAA. Le autorità hanno chiuso spiagge e parchi pubblici e allestito dei rifugi in cui sarà possibile rispettare le distanze di sicurezza per evitare il rischio di aumentare ulteriomente la diffusione del coronavirus. L’arrivo della perturbazione ha tuttavia costretto a chiudere temporaneamente i centri per i test epidemiologici e il timore è che il maltempo possa danneggiare ulteriormente le strutture di ricovero per anziani, già messe in ginocchio dal virus.

Il governatore dello Stato, Ron DeSantis, ha invitato i cittadini di Palm Beach a lasciare le loro case e ha chiesto di aspettarsi delle interruzioni alla fornitura di energia elettrica e di dotarsi di scorte di cibo e medicinali per almeno una settimana.

Il presidente Trump ha dichiarato preventivamente lo stato di emergenza per poter mobilitare eventualmente fondi federali per la Florida, duramente colpita anche dal Coronavirus, con 179 vittime in 24 ore (6.843 in totale).