Julius Lothar Meyer: perché Google gli dedica un doodle?

Ecco perché Google celebra con un Doodle oggi, 19 agosto 2020, il chimico tedesco Julius Lothar Meyer, nel suo 190° compleanno

MeteoWeb

Oggi Google celebra con un Doodle il chimico tedesco Julius Lothar Meyer nel suo 190° compleanno.
Meyer è stato uno dei due scienziati a elaborare, in modo indipendente, la tavola periodica degli elementi.

Julius Lothar Meyer nacque in una famiglia di medici a Varel, Germania, il 19 agosto 1830. Inizialmente devoto agli studi in medicina, presto si interessò alla chimica fisiologica.

Nel 1864, Meyer pubblicò un testo dal titolo “Die modernen Theorien der Chemie”: il trattato includeva un sistema rudimentale per organizzare 28 elementi basandosi sul peso atomico, un precursore della moderna tavola periodica.
Meyer non fu però il solo nella corsa verso la pietra miliare: anche il chimico russo Dmitri Mendeleev stava sviluppando un metodo simile, in modo indipendente.

Meyer realizzò una tavola più dettagliata nel 1868, ma, prima di potere procedere alla pubblicazione, Mendeleev rilasciò il suo elaborato, che inseriva tutti gli elementi conosciuti in una tavola, entrando così nella storia.
Il paper di Meyer del 1870, da parte sua, fu comunque rivoluzionario, in quanto la sua dimostrazione grafica della relazione tra volume atomico e peso atomico fornì una prova della legge periodica, descrivendo pattern ciclici tra gli elementi.