Maltempo al Sud, dov’è finita l’Estate? Nubifragi a Napoli, Salerno e Brindisi, alluvione lampo sul Gargano e tornado in Calabria [FOTO e VIDEO]

Maltempo, fenomeni estremi al Sud: l'estate è di nuovo in stand-by, piogge e fresco per tutta la settimana

/
MeteoWeb

Il maltempo sta colpendo il Sud Italia come ampiamente previsto nei precedenti aggiornamenti del MeteoNotiziario di MeteoWeb. Un violento nubifragio ha colpito Napoli nel pomeriggio: nel centro cittadino sono caduti circa 25mm di pioggia, ma nella zona nord della città partenopea spiccano i 54mm di Soccavo, i 40mm di Montedonzelli, i 36mm di Camaldoli e i 33mm di Capodimonte. In città durante il nubifragio la temperatura è crollata a +16°C in pieno giorno, e la massima giornaliera non ha superato i +24/+25°C.

Maltempo Campania, forti temporali e allagamenti a Marano di Napoli [VIDEO]

Un nubifragio ha colpito anche Salerno, con 30mm di pioggia e +18°C in pieno giorno. A Salerno la massima giornaliera è stata di appena +25°C.

Ma la Regione più colpita dal maltempo è stata fino al momento la Puglia, in modo particolare sul Gargano dove si sono verificate piogge alluvionali (spiccano i 90mm di Vico del Gargano) ma anche sulle Murge, dove spiccano i 35mm caduti a Casamassima e i 34mm di Castellana Grotte. La forte pioggia ha colpito anche Brindisi, dove sono caduti 31mm di pioggia e ci sono stati pesanti allagamenti. La temperatura è crollata a +17°C in pieno giorno. Forti piogge anche sul Salento, con 38mm a Cerfignano, 14mm a Ortelle e 13mm a Melendugno.

Forti piogge in Puglia, tanta acqua per le strade di Vico del Gargano [VIDEO]

Maltempo Puglia, nubifragio con fulmini e grandine sulla Statale Brindisi-Lecce [VIDEO]

Piogge e temporali anche in Basilicata, dove le temperature sono inferiori ai +15°C in un contesto tipicamente autunnale: sono caduti fino al momento 18mm di pioggia a Grassano, 14mm a Satriano di Lucania e Pignola, 13mm a Pergola di Marsico Nuovo, 12mm a Brienza, 11mm a Filiano.

Piogge sparse anche in Calabria, la Regione più colpita dai tornado che ieri hanno flagellato la Costa degli Dei e l’alto cosentino da Praia a Mare a Rocca Imperiale provocando gravi danni. Oggi 26mm a San Sosti, 24mm a San Mauro Marchesato, 22mm a Filadelfia e Cenado, 21mm a Corigliano Calabro, 18mm a Monterosso Calabro, Pizzoni e Cortale, 15mm a San Nicola da Crissa, 11mm a Maierato e 10mm a Joppolo, nei pressi di Zambrone dove ieri (vedi foto sulla destra) c’è stata una spettacolare sfilata di tornado sulle acque del Tirreno.

I fenomeni estremi di queste ore sono soltanto l’inizio di un lungo peggioramento che proseguirà per tutta la settimana, condizionando il tempo del Sud con piogge e temporali fino a Sabato, forse anche Domenica. Massima attenzione alle attività all’aperto: i fulmini, la grandine, le trombe d’aria e gli improvvisi acquazzoni rendono proibitive e molto pericolose le escursioni in montagna e le attività in mare aperto. Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting: