Previsioni Meteo, ancora maltempo al Sud: il ciclone staziona sullo Jonio e alimenta piogge e temporali

Previsioni Meteo: insistono influenze fresche e instabili sulle regioni meridionali. Alta pressione e caldo sul resto del paese, fino a +34/+35°C su molte pianure. I dettagli

MeteoWeb

Previsioni Meteo – Continua inesorabile la conquista dell’alta pressione verso il territorio italiano che, rispetto alle influenze fresche e ancora relativamente instabili, si pone sempre più prevalente.  Tuttavia, il vortice “guasta estate”, che ha fatto irruzione sul nostro bacino dallo scorso weekend e che ha in qualche modo egemonizzato l’azione barica nella prima parte di questa settimana, continua a essere relativamente influente sulle nostre regioni meridionali. Il fulcro principale del  nucleo instabile, si è allontanato  verso la Grecia, ma anse depressionarie a esso legate, continuano a coinvolgere nell’azione instabile soprattutto le nostre regioni meridionali, dove affluiscono correnti fresche da Nord o continentali arrecando ancora accesa instabilità su diversi settori. La fase ancora con maggiori disturbi, sarà tra oggi e domani, sabato 8, mentre, via via, nel corso di domenica 9, nubi e precipitazioni andranno progressivamente cessando anche sulle regioni meridionali cedendo spazio a maggiori schiarite soleggiate. Nel frattempo, sul resto dell’Italia, oltre al bel tempo e a splendide giornate soleggiate,  tornerà anche il caldo di un certo spessore.  Ma vediamo più nel dettaglio l’evoluzione per le prossime 48 ore, ossia fino a tutto domani, sabato 8 agosto.

Abbiamo già rilevato che l’instabilità maggiore si esplicherà tra oggi e la giornata di domani, circa domani, soprattutto al pomeriggio. Come evidenziato nell’immagine precipitazioni  di sintesi per le due giornate considerate, un rischio rovesci e temporali riguarderà in particolare la Basilicata e la Calabria, con fenomeni più diffusi e frequenti e localmente anche di forte intensità, specie tra il Potentino, l’area Pollino, il Cosentino, il Crotonese e il Reggino. fenomeni diffusi e forti, specie oggi, anche sul Messinese. Intanto in queste ore mattutine, rovesci e temporali anche forti riguarderanno il Reggino, specie aree Bagnara Calabra, Scilla, Campo Calabro, Santo Stefano di Aspromonte, i settori interni appenninici e anche il Messinese, specie orientale, versanti tirrenici. Locali temporali sulle Eolie e un’ altro localizzato, anche forte a Sud di Bari, area Triggiano, Noicattaro e Mola di bari. Qualche rovescio sul Potentino settentrionale, Foggiano, in prevalenza stabile e soleggiato altrove. Attenzione ai temporali forti in queste ore sul Nord Reggino, area Scilla e verso il Nordest Messinese, area Stretto. Nubi irregolari diffuse tra Sud Marche, Abruzzo, Molise, Centro Est Campania, ma senza fenomeni associati, perlomeno degni di nota, sole dominante altrove. 

Nel pomeriggio e la sera odierni, sono attesi rovesci e temporali sul Centro Nord Potentino e Sud Foggiano, anche localmente forti tra Potenza, Melfi e Cerignola con rischio di locali allagamenti, fino a 60/70 mm. Locali rovesci o temporali più sparsi e  moderati anche sul resto della Lucania, tra Sud Avellinese e Salernitano, e altri sparsi sulla Calabria. Un fenomeno forte è atteso anche sul Nord Catanzarese, verso i rilievi meridionali della Sila fino a 50/60 mm. Rovesci anche sul Messinese centro orientale, anche qui nuovamente forti, localmente, verso la sera, e un temporale possibile anche sull’estremo Sud Salento. Continua il bel tempo altrove, salvo qualche temporale su Alpi e Prealpi tra Est Lombardia e Trentino. Per domani, sabato 8, mattinata con tempo in prevalenza asciutto, magari più nubi irregolari sul Sud Appennino e Nordest Sicilia. Al pomeriggio o dalle ore centrali, locali rovesci sul Messinese, poi via via sulla Lucania, specie Potentino, verso la Calabria, Cosentino, area  Nord Catanzarese e Sud Crotonese. Attenzione a possibili fenomeni forti ancora su questi settori, fino a 50/60 mm ancora localmente. Qualche rovescio su Sud Puglia, sui rilievi meridionali del Salernitano e localizzati sui rilievi tra Est Lombardia e Trentino AA. Sole e bel tempo altrove, salvo più nubi irregolari sul Sud Appennino e basso Adriatico.

Circa le temperature, come visibile dalla mappa anomalie allegata,  farà decisamente più caldo al Nord, sul medio e alto Tirreno e sulla Sardegna, con massime verso i +/33/+34°,  ma anche +35°C domani, quindi nuovamente piuttosto caldo, anche se non esasperato;  pochi cambiamenti sul medio e basso Adriatico e al Sud, Sicilia, con ancora venti freschi settentrionali e più mite, massime sempre in prevalenza sotto i 30°C in pianura, o solo qualche punta oltre.