Previsioni Meteo per venerdì 14: vigilia di Ferragosto con più diffusi temporali al Nord, anche forti. Caldo in aumento al Centro/Sud

Previsioni Meteo: infiltrazioni di aria instabile al Nord e tempo più compromesso su Alpi, Prealpi, localmente fino alle pianure e verso le aree centrali. Continuano caldo torrido e bel tempo sul resto del paese. Tutti i dettagli

MeteoWeb

Previsioni Meteo – È già in atto localmente e riprenderà nel corso di domani, dopo una pausa notturna, à la fase più temporalesca di questo periodo di Ferragosto, essenzialmente sulle regioni settentrionali italiane, localmente verso quelle centrali. Infatti, infiltrazioni di aria più umida e fresca atlantica, spinte da un vortice a Nord del Golfo di Biscaglia,  penetreranno con sempre maggiore convinzione sulle regioni settentrionali,  apportando rovesci e temporali diffusi,  in diversi casi anche forti. Dopo i temporali serali sul Centro Nord Piemonte e su Alto Adige, Nord Friuli,  nel corso della notte si concretizzerà una pausa dei fenomeni un po’ su tutti i settori alpini e prealpini e sulle medie e alte pianure piemontesi, naturalmente proseguirà il tempo asciutto sul resto del Nord del paese. Ma nel corso della mattinata di domani, giungeranno altri impulsi instabili arrecando, via via, altri addensamenti associati a rovesci e temporali in progressione da Ovest verso Est.

A essere interessati per primi, saranno i settori occidentali e alcune pianure centro orientali del Piemonte, poi temporali verso la Lombardia. Rovesci e temporali più irregolari e mediamente moderati, magari anche qui localmente forti, interesseranno la Liguria di Levante, l’Emilia Romagna e le pianure centro-orientali, ma i fenomeni più intensi sono attesi tra la Lombardia e i settori alpini e prealpini centro-orientali in genere. Su queste aree, soprattutto nelle ore centrali e poi per quelle pomeridiane, potrebbero avere luogo temporali anche di forte intensità, localmente a carattere di nubifragio, associati a grandine di grosse dimensioni e a colpi di vento intensi,  in particolare fra le Alpi e Prealpi lombarde, su quelle Venete, sull’area Dolomiti e poi sulle Alpi e Prealpi Carniche.  Come visibile dalla mappa fenomeni allegata,  rovesci e temporali sparsi, in forma più localizzata e di intensità mediamente moderata, saranno possibili  verso i settori appenninici e interni di Toscana, Umbria e Marche,  anche qui occasionalmente possibili  fenomeni di forte intensità. Locali temporali pomeridiani anche sui rilievi centro settentrionali della Sicilia.  Sul resto del paese, sempre bel tempo soleggiato e stabile e soprattutto molto caldo, questo in ulteriore incremento nel corso di domani sulle regioni del medio basso Adriatico, al Sud e soprattutto sulle isole maggiori,  in particolare sulla Sicilia, come punte massime spesso sul +37/+38°C, ma fino a qualche valore estremo sulla Sicilia intorno ai +40°C.