Sensazionale scoperta archeologica in Algeria: il terremoto porta alla luce rovine di epoca romana [FOTO]

Due scosse di terremoto hanno provocato numerosi danni in Algeria: gli eventi hanno portato alla luce un nuovo sito di rovine di epoca romana

/
MeteoWeb

Due scosse di terremoto (magnitudo 4.8 e 4.7) hanno provocato numerosi danni lo scorso 7 agosto in Algeria: gli eventi hanno portato alla luce un nuovo sito di rovine di epoca romana, nei pressi della città di Mila, secondo quanto riportano i media locali.
I terremoti hanno generato varie crepe nel terreno, facendo emergere pietre tagliate di varie dimensioni, tegole, un bacino in pietra, resti di muri e di colonne di forma cilindrica.
Si tratterebbe dei resti di una fattoria romana.

La scoperta delle rovine romane è stata confermata da capo del servizio per i beni culturali presso la direzione della cultura locale, Lezghad Chiaba, come riferito da APS. E’ stata inviata al Ministero della Cultura una richiesta per l’invio di un’équipe di specialisti in archeologia.