Alle elezioni vince l’Italia e perde il Covid: boom di affluenza, la democrazia è più forte della paura

Queste elezioni, politica a parte, ci hanno dato una lezione fondamentale: con il Coronavirus possiamo e dobbiamo convivere

MeteoWeb

Paura del Coronavirus? Non pervenuta: boom di votanti in Italia per il referendum, per le regionali e per le comunali. L’affluenza è stata altissima, superiore alle precedenti (segui la diretta su StrettoWeb), e dunque gli allarmismi, come spesso accade ultimamente, sono stati eccessivi: nessun effetto covid, la democrazia per gli italiani è stata più forte della paura, a prescindere dalle scelte politiche.

Nello specifico per il referendum il dato dell’affluenza si è attestato sul 53,80%; per le comunali sul 65,20 % e per le regionali sul 53,05 % (dati aggiornati alle 17:41). Dunque, concretamente, si sono recate alla urne molte persone rispetto al pre-pandemia. Non c’è stato alcun ‘effetto covid’ e le precauzioni, fatte rispettare in tutti i seggi, sono stati sufficienti a tranquillizzare gli italiani. Guanti, mascherine, disinfettanti e distanze hanno dato sicurezza e ci hanno fatto capire la vera lezione, che va ben oltre la politica: con il Coronavirus possiamo e dobbiamo convivere; tornare alla normalità è solo questione di volontà e di impegno. Possiamo andare a scuola, a lavoro, a passeggio, a fare la spesa, tutto senza ansia ma con cognizione e con spirito di prevenzione.