Coronavirus, l’infettivologo Bassetti: “La gente è terrorizzata e incattivita. Molti dovrebbero farsi un esame di coscienza. Il COVID non è l’ebola” [VIDEO]

Coronavirus, Bassetti: "La gente è terrorizzata di prendere il COVID perché gli abbiamo spiegato che morivano come se prendevano l'ebola"

MeteoWeb

I risultati della politica del terrore si vedono: la gente è terrorizzata, impaurita e incattivita. Ci sono molti che dovrebbero farsi un esame di coscienza“: con queste parole, Matteo Bassetti, direttore della Clinica Malattie Infettive dell’Ospedale San Martino di Genova, ha condiviso sul suo profilo Facebook un video in cui sottolinea la necessità di fare informazione sul COVID in modo più tranquillo e rassicurante.
Ho passato l’estate intera a spiegare che il terrorismo non portava da nessuna parte. Questi sono i risultati: la gente è terrorizzata di prendere il COVID perché gli abbiamo spiegato che morivano come se prendevano l’ebola,” ha spiegato l’infettivologo, ospite di “L’aria che tira” su La7. Serve “un’informazione tranquilla, pacata e rassicurante, spiegando quelli che sono gli effetti del COVID, che oggi è un’infezione trattabile e gestibile.”