Coronavirus: insegnante positiva, venti studenti in quarantena

L'insegnante risultata positivi al tampone aveva tenuto una lezione di due ore con gli studenti di una scuola di Terralba, in Sardegna

MeteoWeb

Una insegnante dei corsi di recupero è risultata positiva al coronavirus e una ventina di alunni sono stati messi in quarantena, in attesa di tampone. E’ quanto accaduto nella Scuola media di viale Sardegna a Terralba, un Comune con poco piu’ di diecimila abitanti in provincia di Oristano. L’istituto questa mattina e’ stato sanificato ed e’ ora aperto. L’allarme e’ scattato ieri quando il dirigente scolastico e’ stato contattato dall’Ats che stava ricostruendo la catena dei contatti di una insegnante del progetto ‘Iscola’ finanziato dalla Regione, risultata positiva al Covid-19, ma asintomatica. La professoressa, che non fa parte del corpo docente della scuola ma è una docente esterna, alcuni giorni fa aveva tenuto nella scuola media di viale Sardegna dei corsi per il recupero dell’apprendimento a cui avevano preso parte una ventina di ragazzi. Due ore circa di lezione di matematica tenute seguendo le indicazioni del Comitato tecnico scientifico del Ministero: piccoli gruppi, mascherina, distanziamento, igienizzazione e areazione dei locali.

L’insegnante, nei giorni scorsi, si e’ sottoposta al tampone ed e’ risultata positiva. A quel punto e’ scattata immediatamente la ricostruzione dei contatati. “Ci siamo messi a disposizione dell’Autorità sanitaria – spiega il dirigente dell’istituto – abbiamo contattato le famiglie dei ragazzi che avevano partecipato ai corsi, per avvertirli. La scuola è stata sanificata questa mattina”. Lo stesso dirigente scolastico la settimana scorsa dopo il primo caso di coronavirus a Terralba aveva sospeso in via precauzionale i corsi di recupero. Attualmente i casi sono quattro in tutta la città, tra i quali anche il sindaco.