Fortissima scossa di terremoto in Cile: un sisma 6.8 ha fatto scattare l’allerta tsunami [DATI]

Gli allarmi terremoto ufficiali del Servizio geologico statunitense hanno avvisato di un possibile tsunami in Cile, dopo che un forte sisma di magnitudo 6,8 ha colpito la costa

MeteoWeb

Gli allarmi terremoto ufficiali del Servizio geologico statunitense hanno avvisato, questa mattina all’alba, di un possibile tsunami in Cile, dopo che un forte sisma di magnitudo 6,8 ha colpito 223 km a nord di Coquimbo, nei pressi della costa.

Coquimbo è una città portuale, comune e capitale della provincia di Elqui, situata sull’autostrada panamericana, nella regione di Coquimbo in Cile, situata in una valle 10 km a sud di La Serena, con la quale forma la Grande La Serena con più di 400.000 abitanti.

Non sono note segnalazioni di gravi danni o lesioni. Ecco i dati registrati nel corso della notte dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia:

Un terremoto di magnitudo Mwp 6.8 è avvenuto nella zona: Chile (Peruvian point of view) [Sea], il

  • 01-09-2020 04:09:27 (UTC) 2 ore, 33 minuti fa
  • 01-09-2020 06:09:27 (UTC +02:00) ora italiana
  • 01-09-2020 01:09:27 (UTC -03:00) orario locale nella zona del terremoto (America/Argentina/La_Rioja)

con coordinate geografiche (lat, lon) -27.96-71.19 ad una profondità di 10 km.

Il terremoto è stato localizzato da: Sala Sismica INGV-Roma.