La prima funivia transfrontaliera del mondo porterà dalla Russia alla Cina in meno di 8 minuti: unirà due Paesi e due culture diverse [FOTO]

La funivia collegherà Heihe, nella Cina nordorientale, a Blagoveshchensk, in Russia, trasportando i passeggeri sopra il fiume Amur per una vista mozzafiato

  • Credit: UNStudio/PYXID
    Credit: UNStudio/PYXID
  • Credit: UNStudio/PYXID
    Credit: UNStudio/PYXID
  • Credit: UNStudio/PYXID
    Credit: UNStudio/PYXID
  • Credit: UNStudio/PYXID
    Credit: UNStudio/PYXID
  • Credit: UNStudio/PYXID
    Credit: UNStudio/PYXID
  • Credit: UNStudio/PYXID
    Credit: UNStudio/PYXID
  • Credit: UNStudio/PYXID
    Credit: UNStudio/PYXID
/
MeteoWeb

Viaggiare tra Russia e Cina diventerà molto più scenico grazie alla prima funivia transfrontaliera del mondo, che darà ai passeggeri una prospettiva unica dei due Paesi. La funivia collegherà Heihe, nella Cina nordorientale, a Blagoveshchensk, in Russia, trasportando i passeggeri sopra il fiume Amur, spesso ghiacciato durante l’inverno, e le città sulle sue sponde.

La funivia include due linee internazionali e 4 cabine, ognuna delle quali avrà la capacità di trasportare 60 passeggeri, con spazio extra per i bagagli. Il viaggio totale durerà circa 7 minuti e mezzo, mentre il tempo di viaggio da stazione a stazione sarà di 3 minuti e mezzo.

Progettato dagli architetti olandesi di UNStudio, che ha già completato progetti di funivie per Göteborg (Svezia) e Amsterdam, il terminal della funivia di Blagoveshchensk, sviluppato su 26.316m² complessivi, sarà costruito su diversi livelli e presenterà una piattaforma elevata che guarda sull’Amur verso Heihe, curando la relazione visiva tra le due città. Il progetto incorpora anche terrazze e altopiani verdi, oltre a ristoranti e uno sky garden (vedi foto dlla gallery scorrevole in alto). Il terminal presenterà anche un nuovo spazio urbano condiviso che lo connetterà all’esistente Blagoveshchensk Cultural Centre sull’altro lato del lungofiume. Questo rappresenterà un punto focale culturale per Blagoveschensk, connettendo la città al fiume e migliorandola con un nuovo spazio per eventi e performance.

Il terminal è progettato in modo tale da permettere ai visitatori di godere degli spazi commerciali, con una chiara direzione di navigazione verso le piattaforme di partenza. All’arrivo, si svolge un simile percorso naturale che guida i visitatori da Heihe negli spazi commerciali, gastronomici e culturali. Il terminal, introducendo a nuovi spazi pedonali lungo il fiume, diventerà anche un nuovo accesso al Golden Mile, la lunga spiaggia sabbiosa che costeggia Blagoveshchensk. Proprio come il ghiaccio del fiume Amur in inverno sostiene il commercio e una crescente relazione tra le due città, l’edificio diventerà un motore per creare connessioni sociali tra le due culture e un simbolo per un ricco futuro comune tra Russia e Cina.

I sistemi di funivia forniscono una nuova forma di trasporto pubblico che è sostenibile, estremamente veloce, affidabile ed efficiente. Nonostante siano principalmente una soluzione pragmatica, le funivie sono anche un modo molto congeniale di viaggiare perché ci permettono di vedere e vivere le nostre città in un modo completamente nuovo. Attraversando il confine naturale del fiume Amur, la funivia Blagoveshchensk-Heihe sarà il primo sistema di funivia ad unire due Paesi e due culture”, ha spiegato Ben van Berkel, fondatore e architetto principale di UNStudio.