Il maltempo si sposta al Sud: forte vento ribalta container nel porto di Gioia Tauro, allagamenti a Potenza

Forte maltempo già dalla notte al Sud, con forti venti e piogge: allagamenti a Potenza e provincia, il vento fa danni al porto di Gioia Tauro

MeteoWeb

Il maltempo ha iniziato a colpire il Sud Italia già dalla notte con piogge e forti venti. Al porto di Gioia Tauro, in Calabria, le forti raffiche di vento hanno ribaltato i containers depositati sulle banchine. Il vento ha anche danneggiato tetti, sradicato alberi e staccato insegne pubblicitarie. Secondo quanto detto all’AGI dal sindaco Aldo Alessio, che sta compiendo una ricognizione in citta’, non ci sono danni a persone. Le attivita’ del porto sono state sospese fino al termine del forte maltempo e stamattina si sta procedendo alla messa in sicurezza dell’area e al recupero dei container e della funzionalita’ della struttura.

Nella notte sono state chiuse alcune strade nella Piana di Gioia Tauro a causa della caduta di alberi. Il forte vento e i violenti acquazzoni hanno creato disagi in diverse zone della regione. Nel Catanzarese alberi abbattuti in vari centri, con disagi soprattutto alla circolazione stradale. Analoga condizione lungo la fascia tirrenica della regione, la piu’ esposta all’ondata di maltempo. A Lamezia Terme (Cz) il sindaco ha chiuso le scuole per la giornata di oggi, considerato lo stato di allerta arancione predisposto dalla Protezione civile sul Tirreno.

Sono circa 40 gli interventi effettuati dai vigili del fuoco a Potenza e in provincia, da ieri mattina e per tutta la notte, per gli allagamenti e i danni provocati dalle forti piogge. Sono arrivate segnalazioni al 115 per allagamenti, alberi caduti su sede stradale, tetti scoperchiati e cartelloni pubblicitari abbattuti. Non ci sono stati danni a persone né situazioni di particolare rilievo. I vigili del fuoco, oltre a liberare e quindi permettere il ripristino delle strade, hanno messo in sicurezza tutte le aree interessate dal maltempo. I vigili del fuoco sono stati impegnati con sette squadre, sette autopompe e sette fuori strada per un totale di 35 unità. Sul posto a supporto sono intervenuti carabinieri, polizia di Stato, polizia locale e volontari.

Forte vento anche in Sardegna,. La caduta di alberi e di pali è stata segnalata anche a Oristano e in diversi altri centri tra i quali Arborea, Mogoro, Torre Grande e Solanas. I danni sono in fase di quantificazione, ma fortunatamente non si registra il coinvolgimento di persone. I vigili del fuoco del comando provinciale di Oristano sono stati impegnati tutta la notte per evadere le numerose richieste di intervento. La strada provinciale 19 che collega Cuglieri con la borgata montana di San Leonardo, nel territorio di Santu Lussurgiu, e’ chiusa al traffico da questa notte in seguito alla caduta di un grosso albero sulla carreggiata, a causa del forte vento. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Cuglieri che hanno verificato il rischio di caduta di diversi alberi e fatto scattare la chiusura. Stamane previsto un sopralluogo con i tecnici della Provincia di Oristano. La strada collega i due versanti del Montiferru e attraversa una zona boscata con alberi di alto fusto.