Maltempo e neve: da domani possibili interruzioni sulle tratte di Piccolo e Gran San Bernardo

Anas ha attivato anche per quest’anno il servizio di sgombero neve e trattamento invernale della sede stradale che sarà operativo anche durante la finestra di maltempo imminente

MeteoWeb

Anas rende noto che, in considerazione delle previsioni meteo che riportano per le prossime ore nevicate in quota con significativi apporti al suolo, a partire da domani e fino a domenica 27 settembre saranno possibili interruzioni temporanee al transito delle statali 26 della Valle d’Aosta e 27 del Gran San Bernardo sulle tratte in avvicinamento ai colli del Piccolo e Gran San Bernardo.
L’eventuale provvedimento di interdizione al traffico dei valichi potrà essere preso in via precauzionale – spiega Anas – a tutela della circolazione previo monitoraggio continuo della percorribilità delle statali in quota e in accordo con il rispettivo gestore di confine che chiuderà al transito il tracciato in gestione.
Anas ha attivato anche per quest’anno il servizio di sgombero neve e trattamento invernale della sede stradale che sarà operativo anche durante la finestra di maltempo imminente.
Un primo assaggio delle precipitazioni invernali, che ha richiesto l’intervento dei mezzi antineve, è avvenuto domenica 30 agosto al passo del Gran San Bernardo, a circa 2.450 metri sul livello del mare.
La consueta chiusura invernale del valico del Gran San Bernardo è attualmente prevista per la metà di ottobre mentre si prevede di chiudere al traffico il Piccolo San Bernardo tra la fine di ottobre e inizio novembre.