Maltempo, pioggia e vento in Campania: allagamenti nell’area flegrea, domani scuole chiuse a Bacoli e Baronissi

Maltempo: piogge torrenziali e forti raffiche di vento in Campania, segnalati numerosi allagamenti nell'area flegrea

MeteoWeb

Piogge torrenziali e forti raffiche di vento dal primo pomeriggio in tutta la Campania: segnalati numerosi allagamenti nell’area flegrea.
Segnalati allagamenti in via Rosini a Pozzuoli, al Rione Toiano ad Arco Felice.
Problemi per la circolazione stradale anche a via Napoli, a Licola e nelle zone collinari di Cigliano e San Vito.
A Quarto il centro Ipercoop di Quarto Nuovo in via Masullo è stato invaso dall’acqua: il centro commerciale è stato costretto a chiudere con fuggi fuggi generale.

Il nuovo nubifragio che si è abbattuto su Napoli e la Campania ci fa capire che i cambiamenti climatici sono una drammatica realtà con cui bisogna fare i conti da subito. Bisogna che questi temi diventino prioritari anche per le amministrazioni locali. La scarsa manutenzione delle caditoie ha aumentato ad esempio i disagi per gli allagamenti ed era un problema ampiamente prevedibile. C’è poi da sottolineare la caduta di tanti alberi, l’allagamento di centinaia di strade e piazze dove la scarsa manutenzione ha aumentato la concentrazione di acqua“: lo sottolinea, in una nota, il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli. “Come segnalato dai cittadini, a Frattamaggiore le strade sono diventati fiumi. A Posillipo l’acqua del mare è arrivata ad invadere le abitazioni più vicine. A Ischia, come accade ad ogni temporale, il Rio Corbore porta sul lido e nel mare i suoi scarichi maleodoranti. Ogni autunno, alla prima bomba d’acqua, siamo tutti a leccarci le ferite, sperando di parlare sempre di tragedia “evitata”, e mai di altro. Senza una programmazione seria e una manutenzione strutturata, ogni anno vivremo sempre gli stessi disagi. Purtroppo noi ecologisti siamo ancora troppo poco ascoltati nel sistema politico amministrativo e le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti“.

Il sindaco di Bacoli, in seguito al prolungamento dell’allerta meteo diramata dalla Protezione Civile ha deciso di tenere chiuse domani le scuole di ogni ordine e grado.
La decisione è scaturita dopo aver consultato il COC (Centro Operativo Comunale), a tutela di alunni, famiglie e personale della scuola.

Il sindaco di Baronissi Gianfranco Valiante ha disposto la chiusura per domani 28 settembre delle scuole di ogni ordine e grado, a causa dei danni prodotti dall’ondata di maltempo, in particolare la caduta di alberi.