Previsioni Meteo, l’Italia si prepara a una Domenica folle: dal caldo record del Centro/Nord al maltempo autunnale all’estremo Sud

Previsioni Meteo, FOCUS sul clima di domani in Italia: Domenica 13 Settembre rischia di entrare nella storia della climatologia per le temperature senza precedenti al Centro/Nord

MeteoWeb

Sarà una Domenica letteralmente folle sull’Italia. Altro che 13 Settembre: le ultime Previsioni Meteo sono terribili per il caldo anomalo che domani arroventerà gran parte del nostro Paese come se fossimo in piena estate, a metà o fine Luglio. Le temperature lieviteranno fino a +35°C in Toscana e fino a +34°C nel cuore della pianura Padana tra Lombardia ed Emilia Romagna, ma anche a Roma e Napoli la colonnina di mercurio raggiungerà picchi così elevati che non riscontrano precedenti in questo periodo dell’anno. Una grande anomalia termica interesserà tutta l’Europa, con temperature che supereranno abbondantemente i +32/+33°C da Madrid a Londra, da Parigi a Berlino, da Amsterdam a Bruxelles.

Al tempo stesso, però, forti temporali colpiranno Tunisia, Algeria e, in modo meno diffuso, il Sud dell’Italia tra Calabria e Sicilia, dove oggi pomeriggio ci sarà forte maltempo. I fenomeni di domani, però, saranno più concentrati nel vicino nord Africa, dove le temperature di Tunisi saranno oltre dieci gradi più basse rispetto a quelle di Parigi e Berlino. La grande ondata di caldo che interesserà l’Europa proseguirà anche nei giorni successivi, estendendosi Lunedì 14 Settembre anche alla Polonia, alla Svezia meridionale e ai settori più orientali del continente. Persino Varsavia supererà i +30°C in un periodo dell’anno in cui nella capitale polacca sono più frequenti le prime nevicate, mentre in Danimarca a Copenaghen ci saranno picchi di +28°C e addirittura nelle città della Svezia meridionale come Malmo e Goteborg la colonnina di mercurio supererà i +25°C.

Quest’ondata di caldo così importante, si prolungherà per tutta la prima parte della prossima settimana lasciando però una falla barica nel Mediterraneo centrale: così tra Italia meridionale e nord Africa continuerà l’instabilità, con un clima più in linea con l’inizio della stagione autunnale, uggioso, umido e a tratti piovoso.