Previsioni Meteo: oggi ancora maltempo su diverse aree del Nord e in Sicilia. Sole e caldo estivo altrove [DETTAGLI]

Previsioni Meteo: vortice perturbarto sul Golfo del Leone e ancora correnti umide e instabili verso diverse regioni italiane. Ecco le aree dove ci saranno più rovesci e temporali fino alla mezzanotte di oggi

MeteoWeb

Previsioni Meteo – Puntualmente dal pomeriggio-sera di ieri e soprattutto poi nella notte è arrivato un diffuso maltempo su molte regioni settentrionali.  le aree più colpite sono state quelle Alpine e prealpine e molti settori tra la il Piemonte, la Lombardia, la Liguria e anche il Veneto. In particolare sulla Liguria centrale, più specificamente su Genova, peraltro da noi  individuata come una tra le aree più sensibili per fenomeni forti in questo peggioramento, si è abbattuto un violento temporale soprattutto nella notte, con grandine e apporto di oltre 100 mm su alcuni settori del Capoluogo, come riportato dalle stazioni di Genova Granarolo, con 100,6 mm e Genova-Oregina, con 103,2 mm. Naturalmente ne sono conseguiti danni per allagamenti, ma per fortuna senza danni a persone. L’instabilità, magari non a tappeto, in forma abbastanza settoriale, sta continuando e continuerà anche per tutt’oggi su molte aree del Nord e si mostrerà accesa anche sulla Sicilia. 

Intanto, in queste prima mattinata, un violento temporale sta imperversando sulla città di Venezia e sulla laguna veneta in genere, un autentico nubifragio per fenomeno autorigenerante  e accumulo sui 100 mm o anche oltre. Altri rovesci e temporali ancora sull’ara genovese di Levante, settore Portofino, altri ancora sul Piemonte centro-orientale, Astigiano, Alessandrino anche Vercellese, Novarese. Temporali diffusi e spesso forti sulla Lombardia, soprattutto centro-settentrionale, e altri sparsi su Alpi e Prealpi centro-orientali. Molte nubi anche tra la Sicilia e la Calabria, ma qui con fenomeni più deboli e irregolari, essenzialmente limitati ai settori ionici. Prevale il bel tempo soleggiato sul resto del paese. Per le prossime ore pomeridiane e serali, l’instabilità più accesa riguarderà ancora diversi settori del Nord, soprattutto della Lombardia centro-meridionale, del Piemonte centro orientale, localmente anche dell’Emilia-Romagna e fenomeni anche su Alpi e Prealpi centro-orientali, Centro Ovest Veneto. Relativamente al Nord, possibili fenomeni più forti e intensi sulla Lombardia centro-meridionale e verso i settori centro-occidentali dell’Emilia. Su queste are, specie lombarde tra Sud Bergamasco, Cremonese, Sud Bresciano, Nordest Milanese e sul Piacentino, in Emilia, saranno possibili accumuli fino a 40/50 o anche localmente 70 mm con possibili dissesti o allagamenti associati.  Allerta anche in Sicilia, con temporali diffusi e possibili fenomeni anche qui violenti, localmente, specie sulle aree interne. Il peggioramento sull’isola sarà più intenso verso sera e poi ancora in serata, con accumuli tra i 50/60/80 e persino verso i 100 m o oltre su aree localizzate, soprattutto dell’Ennese. Massima allerta anche su questi settori insulari per possibili dissesti.  Sul resto del Paese, a parte qualche possibile rovescio o isolato temporale sulla Calabria centro meridionale e su Est Sardegna, non sono attesi altri fenomeni degni di nota, anzi, con ampio soleggiamento sulle aree centro meridionali, semmai addensamenti occasionali qua e là. Termicamente, pochi cambiamenti al Centro Sud, con clima tardo estivo, valori anche un po’ sopra media e massime sulle pianure interne sui +27/+32°C, ma qualche punta anche oltre, verso i +33/+34°C.

Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting: