Previsioni Meteo, la prossima settimana cruciale svolta della stagione: l’Autunno entra nel vivo

Previsioni Meteo: in Italia dalla prossima settimana si cambia con più nubi e piogge, forse anche cambio drastico, all'insegna di piogge autunnali estese verso fine mese. Gli ultimi aggiornamenti

MeteoWeb

Previsioni Meteo – Tempo stabile e soleggiato per oggi e domani, sabato, su gran parte del paese, salvo ancora influenze fresche in quota sul Centro Sud Appennino, con locale  sviluppo di nubi cumuliformi pomeridiane associate a rovesci e temporali, in particolare tra Sud Ovest Lucania e Nord Calabria, localmente sul resto della Calabria e occasionalmente sui rilievi molisani e abruzzesi. Per domani, locali temporali anche su Ovest Alpi e ancora qualcuno su estremo Sud, ma sempre in gran parte asciutto e soleggiato altrove. Qualcosa, però, inizierà a cambiare da domenica 20. Il promontorio anticiclonico sul mediterraneo centrale, inizierà a essere corroso da una bassa pressione iberica, già attiva in queste ore tra Portogallo e Spagna occidentale, ma che, nel corso del fine settimana, si espanderà anche più a Est/Nordest. Nella giornata di domenica, molte nubi potrebbero raggiungere da Ovest gran parte del Centro, soprattutto il medio-alto Tirreno, le aree appenniniche relative e poi l’ Ovest Alpi e le Alpi e Prealpi centro-orientali,  nubi naturalmente associate anche rovesci e temporali sparsi, più attivi sulle regioni centrali tirreniche. 

Ancora tempo buono sul medio-basso Adriatico, al sud, sulle isole in generale, specie in Sicilia e sulle pianure del Nord. Entro lunedì 21, le correnti instabili occidentali potrebbero farsi più incisive anche verso il Centro Sud, portando rovesci e temporali sparsi, magari meno solo sulla sicilia. Gran parte della prossima settimana potrebbe trascorrere all’insegna di un via vai di nubi e fronti instabili dai settori atlantici e dall’Ovest Mediterraneo, soprattutto verso il Centro Nord, con rovesci e temporali alternati a fasi un po’ più asciutte; sconfinamento di fenomeni anche sulle aree meridionali, ma qui in forma più irregolare.  Attenzione, però, perché un peggioramento serio del tempo è atteso verso l’ultimo fine settimana di settembre e poi negli ultimi giorni del mese, quando verso il Mediterraneo centrale potrebbe indirizzarsi un nucleo perturbato esteso proveniente direttamente dal Mare del Nord e affondante, con bassissimi geo-potenziali e vorticità annesse significative, fino al cuore del Mediterraneo,come rappresentato nella mappa in evidenza. Se confermata la tendenza, si tratterebbe di un peggioramento pesante del tempo sul gran parte del paese,  che sancirebbe il passaggio definitivo dalla stagione estiva a quella autunnale. Maggiori dettagli sull’evoluzione più instabile a partire dalla prossima settimana e verso metà mese, nei nostri quotidiani aggiornamenti.