Previsioni Meteo per il fine settimana: ancora maltempo con temporali sulle isole, sulle Alpi e nell’Appennino. Sole e caldo altrove

Previsioni Meteo: alta pressione in crescita nel fine settimana con bel tempo su gran parte del paese. Resta una debole-moderata circolazione instabile a componente orientale, sui mari bassi italiani, ma con incidenza localizzata. Ancora piuttosto caldo. I dettagli

MeteoWeb

Previsioni Meteo – L’evoluzione verso il fine settimana, computa ancora qualche fastidio instabile sulle Isole maggiori e occasionalmente sui settori appenninici centro meridionali e alpini, ma il contesto generale vedrà un progressivo e generale recupero della pressione.  Il vortice instabile responsabile di un maltempo più acceso in queste ore  sulla Sardegna,  evolverà progressivamente verso sud-est, ma svuotandosi progressivamente di vorticità e comunque percorrendo una traiettoria sempre troppo meridionali, risultando pressoché innocuo sui settori peninsulari, se non attraverso qualche fastidio nuvoloso o deboli fenomeni localizzati.  entro domenica, una moderata alta pressione dai quadranti occidentali  avrà raggiunto tutta la penisola, determinando una generale stabilità soprattutto al centro-nord; solo sulla base meridionale anticiclonica, invece, continueranno ad agire i “residui ciclonici” legati al vortice in evoluzione verso Est, ma  come fenomeni localizzati.  ma ecco più in dettaglio l’evoluzione per il fine settimana.

Nella carta del tempo e di sintesi allegata, valida per entrambe le giornate del  weekend, abbiamo evidenziato un po’ più di nubi e anche locali rovesci o qualche temporale sulle due isole maggiori, settori che rimarranno costantemente esposti a una debole circolazione orientale, quindi con correnti da Est, e dove il rischio di instabilità sarà più concreto e persistente. Il rischio di fenomeni più intensi, correrà in particolare nel corso della giornata di sabato 12 sui settori Orientali della Sardegna, specie tra l’Ogliastra è il Cagliaritano, e diffusamente anche sulla Sicilia, in particolare sulle aree centro-occidentali e centro-settentrionali. Per la giornata di domenica, ancora rischio di qualche temporale sulla Sicilia, mentre sulla Sardegna l’instabilità andrà cessando, con solo qualche fenomeno residuo sulla parte meridionale. Sul resto del paese, da evidenziare nubi irregolari e qualche addensamento sulle regioni meridionali e appenniniche, non escluso anche con qualche debole rovescio in prossimità dei rilievi, ma fenomeni molto localizzati e con prevalenza di tempo asciutto; sole splendente sulle pianure del Nord e su quasi tutto il Centro, specie nel giorno festivo di domenica 13. Temperature con poche variazioni e sempre calde ,sopra media, con massime mediamente tra +27 e +32°C sulle pianure interne, fino a +33/+34°C localmente.