Previsioni Meteo: prima parte della prossima settimana con l’Anticiclone, ma non mancherà un po’ di maltempo

Previsioni Meteo: generale recupero anticiclonico, ma sulle aree centro meridionali, resterà una moderata circolazione orientale con qualche fastidio. I dettagli

MeteoWeb

Previsioni Meteo – Su gran parte dell’Europa e anche del nostro bacino, è confermata una tendenza a generale recupero dell’alta pressione per la prima parte della prossima settimana. Si tratterà di un’affermazione anticiclonica che, tuttavia, tenderà a porre i massimi in prossimità dei settori centro-settentrionali continentali, più nello specifico tra la Germania, la Polonia, la Repubblica Ceca, la Cecoslovacchia e l’Ungheria. Per di più,  sulla parte meridionale anticiclonica, la struttura presenterà una maggiore debolezza, grazie anche alla persistenza di una blanda circolazione instabile ancora indugiante sul Mediterraneo centro-meridionale, con minimo in prossimità del Golfo Libico. Questa moderata circolazione instabile, non avrà grosse velleità verso il territorio italiano, tuttavia potrà rendersi responsabile, soprattutto nelle ore più calde pomeridiane, di qualche disturbo in forma di nubi cumuliformi a sviluppo convettivo soprattutto in prossimità dei settori appennini, dall’Est Lazio, Ovest Abruzzo, Molise e fino alla Calabria, localmente sulla Sicilia centro orientale. 

Su queste aree, soprattutto nella fase 15-17 settembre, ossia da martedì a giovedì prossimi,  e in particolare  nelle ore più calde della giornata, quindi mediamente al pomeriggio, sono attesi locali rovesci e temporali irregolarmente distribuiti, ma localmente anche di buona consistenza, possibili anche su Est Sardegna verso metà settimana. Sul resto del territorio italiano, grazie appunto alla protezione anticiclonica e alla scarsa influenza di infiltrazioni fresche orientali, il tempo dovrebbe essere prevalentemente stabile e ampiamente soleggiato, anche sui settori alpini e prealpini, questi più prossimi ai massimi anticiclonici sul Centro Nord Europa, salvo qui una tendenza a qualche temporale soltanto verso metà settimana. Sotto l’aspetto termico, non sono attese grosse variazioni rispetto ai valori attuali, con temperature sempre sopra la norma di 3/4°C almeno e, anzi, con qualche possibile picco anche oltre i 3/4°C sopra media, intorno a metà mese, e massime mediamente comprese in pianura tra +28 e +32°C, ma punte fino a +33/+34°C o persino +35°C localmente.

Conferme, a seguire, per un possibile nuovo peggioramento del tempo dal 18/19 del mese, a  opera di un nuovo cavo instabile nordatlantico, ma su questa tendenza dettaglieremo nei prossimi aggiornamenti sul medio-lungo periodo.