Dramma nelle acque del lago di Garda: subacqueo annega davanti alla moglie

Dopo alcune ore di ricerche il corpo ormai senza vita è stato recuperato dai soccorritori a 28 metri di profondità

MeteoWeb

Un vero e proprio dramma si è consumato oggi nelle acque del lago di Garda, a Toscolano Maderno, nel Bresciano, dove un sub non è più riemerso durante un’esercitazione. L’uomo, 41 anni, era appassionato di apnea ed era sceso in acqua con muta e pinne, ma senza bombola di ossigeno. A lanciare l’allarme è stata la famiglia, ovvero la moglie con i due figli, quando hanno capito che qualcosa non stava andando per il verso giusto. Dopo alcune ore di ricerche il corpo ormai senza vita è stato recuperato dai soccorritori a 28 metri di profondità.