Alluvione Piemonte, a Limonetto auto estratte da cumuli di detriti: sepolte sotto metri di fango e roccia [FOTO]

Alcune automobili sepolte da una colata di detriti, sparite sotto ben 4 metri di pietre e fango: i pesanti segni dell'alluvione in Piemonte 3 settimane dopo

/
MeteoWeb

L’alluvione del 2-3 ottobre scorso ha letteralmente devastato il Piemonte. Particolarmente colpita la provincia di Cuneo: terribili le immagini che 3 settimane fa arrivavano da Limone Piemonte, tra le località più danneggiate. I danni sono enormi e si lavora ancora per tentare di ripristinare strade, tunnel, infrastrutture, abitazioni e corsi d’acqua.

La squadra GOS (gruppo operativo speciale) del comando di Torino prosegue le attività post-alluvione in supporto ai colleghi di Cuneo. Le immagini che giungono da Limonetto, frazione di Limone Piemonte, danno l’idea della distruzione che ha colpito l’area. Alcune automobili con alimentazione a GPL sono state sepolte da una colata di detriti, sparite sotto ben 4 metri di pietre e fango. Con l’impiego di mezzi movimento terra è stato fatto uno sbancamento per rimuoverle e mettere in sicurezza i serbatoi di gas. Le immagini della gallery scorrevole in alto sono davvero impressionanti.