Columbus Day, Trump: “Cristoforo Colombo è stato un grande italiano, dobbiamo proteggere la sua eredità dai radicali”

"Abbracciamo lo stesso ottimismo che ha portato Cristoforo Colombo a scoprire il Nuovo Mondo. Ereditiamo quell'ottimismo, insieme all'eredità degli eroi americani"

MeteoWeb

Oggi celebriamo il Columbus Day per commemorare il grande italiano che ha aperto un nuovo capitolo nella storia del mondo e per apprezzare il suo significato duraturo per l’emisfero occidentale“. Così il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, riguardo per il Columbus day, da lui proclamata per il 12 ottobre (domani). “Purtroppo, negli ultimi anni, gli attivisti radicali hanno cercato di minare l’eredità di Cristoforo Colombo. Questi estremisti cercano di rimpiazzare la discussione sui suoi vasti contributi con fallimenti, le sue scoperte con atrocità e le sue conquiste con trasgressioni. Piuttosto che imparare dalla nostra storia, questa ideologia radicale e i suoi sostenitori cercano di rivederla, privarla di ogni splendore e contrassegnarla come intrinsecamente sinistra”, ha aggiunto sottolineando che “dobbiamo insegnare alle generazioni future il nostro patrimonio storico, a partire dalla protezione dei monumenti ai nostri intrepidi eroi come Colombo”.

“Ho anche preso provvedimenti – ha evidenziato Trump – per assicurarci di preservare la storia della nostra nazione e promuovere l’educazione patriottica. A luglio, ho firmato un altro ordine esecutivo per costruire e ricostruire monumenti a figure iconiche americane in un giardino nazionale degli eroi americani” e “in questo Columbus Day, abbracciamo lo stesso ottimismo che ha portato Cristoforo Colombo a scoprire il Nuovo Mondo. Ereditiamo quell’ottimismo, insieme all’eredità degli eroi americani che hanno tracciato i sentieri, stabilito un continente, domato la natura selvaggia e costruito la più grande nazione che il mondo abbia mai visto”.