Come rinforzare il sistema immunitario per proteggerci da influenza e COVID: gli “ingredienti” essenziali e le regole d’oro

Influenza e COVID: come rafforzare il nostro sistema immunitario per affrontare al meglio i mesi freddi, info e consigli utili

MeteoWeb

In vista della stagione influenzale, che rischia di creare confusione nella gestione della pandemia di Coronavirus, diventa ancora più importante in primis il corretto uso di mascherine, il lavaggio delle mani e il distanziamento sociale.
Inoltre, per prepararci al meglio alla stagione fredda, e proteggerci il più possibile sia da influenza che dal COVID, possiamo rafforzare il nostro sistema immunitario, per affrontare il rischio contagio nel migliore dei modi possibili, in modo naturale, grazie all’alimentazione.

La miglior alimentazione per il nostro organismo, quella che più potrebbe aiutarlo ad affrontare un’infezione da coronavirus, è quella mediterranea. Consiglio di consumare alimenti ricchi di vitamina B e C, e oligominerali, come lo zinco“, ha spiegato all’AGI Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università degli Studi Milano.

All’occorrenza si può ricorrere anche un supplemento di vitamina D da concordare con il proprio medico“,  ha aggiunto Silvia Migliaccio, segretario nazionale Società Italiana di Scienze dell’Alimentazione, tra i principali esperti coinvolti nei corsi ECM FAD su “Nutrizione ai tempi del coronavirus” organizzati da Consulcesi. “La vitamina D è un ‘ingredienteessenziale per il nostro organismo, specialmente ora che rischia di trovarsi dinanzi al virus responsabile del Covid-19“.

La seconda regola, valida in realtà sempre, è quella di smettere o limitare il fumo“, ha affermato Pregliasco. “Nelle forme gravi di Covid-19, che per fortuna sono solo una piccola percentuale, si arriva a sviluppare una polmonite. E’ noto che un non fumatore affronta meglio questa condizione patologica di un fumatore“. Importante anche “fare attività fisica adatta“, “no sport intensi, specialmente se si è anziani. Ma basta fare una semplice camminata che a beneficiarne è tutto il nostro organismo, difese naturali comprese“. Ultima regola è quella di fare passeggiate sotto il sole, magari nelle ore più calde, “uscire un po’ all’aria aperta, evitando luoghi chiusi e affollati, almeno finché il tempo lo permetterà“, ha concluso Pregliasco.