Coronavirus, conferme sul ruolo del gruppo sanguigno: rischi di contagio diversi, gli appartenenti al gruppo 0 sarebbero meno vulnerabili

I diversi gruppi sanguigni corrispondono a diversi rischi di sviluppare la malattia e persino di manifestarla in maniera più o meno grave

MeteoWeb

Ulteriori studi confermano il legame tra il Covid-19 e il gruppo sanguigno. Oggi due nuovi studi sostengono che i diversi gruppi sanguigni corrispondono a diversi rischi di sviluppare la malattia e persino di manifestarla in maniera piu’ o meno grave. Come alcune indagini precedenti, le ultime analisi individuano negli individui di ceppo sanguigno 0 una sorta di vulnerabilita’ inferiore alla media di prendere il Covid-19. ‘Pericolo’ di contagio piu’ alto, invece, per i gruppi A e AB. Quest’ ultimo in particolare inciderebbe sulla gravita’ dell’ infezione a cui si va incontro. Le ricerche sono pubblicate su ‘Blood Advances’ e sono state condotte in Danimarca ed in Canada.