Coronavirus, un caso positivo in Cina: test a tappeto su quasi 5 milioni di persone

Un caso positivo in Cina ha fatto scattare test di massa nella regione uigura dello Xinjiang per individuare i contagiati

MeteoWeb

Dopo l’individuazione della positività al Coronavirus di una ragazza di 17 anni, nel villaggio di Shufu, la Cina ha effettuato test di massa nella regione uigura dello Xinjiang per individuare i contagiati.
A ieri, 4,5 milioni di persone circa sono state sottoposte a test in tre giorni, secondo quanto riporta Xinhua.
Circa 14mila operatori sanitari sono stati immediatamente dispiegati nella provincia per effettuare i test di massa, con una capacità di processare centinaia di migliaia di test ogni giorno.
Le autorità puntano a testare 4,75 milioni di persone, a partire dai 245mila abitanti di Shufu.

Almeno 164 i casi di positività, tutti soggetti asintomatici, diagnosticati nella prefettura di Kashgar, secondo quanto riporta China Daily. I nuovi casi – hanno fatto sapere le autorità sanitarie locali – sono tutti relativi a “contatti stretti” delle persone già risultate positive negli ultimi giorni nella contea di Shufu.

A livello nazionale, la Commissione sanitaria ha confermato altri 16 casi “importati”,  che fanno salire il totale ufficiale a 3.264 dall’inizio della pandemia. Secondo le autorità cinesi, in tutto il gigante asiatico i casi di trasmissione locale sono 85.826 con 4.634 decessi e 80.928 pazienti guariti.