Devastante maltempo al confine tra Italia e Francia, si aggrava il bilancio: almeno due morti, salvato un disperso

E' stato invece ritrovato vivo uno dei dispersi ufficiali, un gendarme. I dispersi 'accertati' sono ora sei, mentre ce ne sono tre presunti

MeteoWeb

Ammonta almeno a due persone il bilancio dei morti per nubifragi e inondazioni che hanno colpito il sud-est della Francia: due corpi sono infatti stati ritrovati, scrive sul suo sito Le Figaro. E’ stato invece ritrovato vivo uno dei dispersi ufficiali, un gendarme. I dispersi ‘accertati’ sono ora sei, mentre ce ne sono tre presunti.

Il ritrovamento del gendarme e’ stato annunciato con un tweet dal ministro dell’Interno, Gèrald Darmanin. Fra i dispersi ci sono due pompieri e due persone che sarebbero state travolte dall’acqua dopo il crollo della loro casa. I comuni piu’ colpiti sono nell’entoterra di Nizza, nelle valli della Roya, nella zona del Tenda e nella valle della Ve’subie. Gli elicotteri sorvolano la regione dove molti villaggi sono rimasti completamente isolati nelle valli. Il primo ministro, Jean Castex, ha fatto sapere che appena le condizioni meteorologiche lo consentiranno si rechera’ nella regione. Il presidente Emmanuel Macron ha inviato i suoi “pensieri alle vittime della tempesta Alex e ai loro cari”.