L’Egitto sorprende ancora, scoperte 59 sepolture di 2500 anni fa: bare in ottimo stato di conservazione [FOTO]

La scoperta è importante perché le bare colorate sono tutte sigillate e in un ottimo stato di conservazione: trovate mummie intatte all'interno

  • REUTERS/Mohamed Abd El Ghany
    REUTERS/Mohamed Abd El Ghany
  • REUTERS/Mohamed Abd El Ghany
    REUTERS/Mohamed Abd El Ghany
  • REUTERS/Mohamed Abd El Ghany
    REUTERS/Mohamed Abd El Ghany
  • REUTERS/Mohamed Abd El Ghany
    REUTERS/Mohamed Abd El Ghany
  • REUTERS/Mohamed Abd El Ghany
    REUTERS/Mohamed Abd El Ghany
/
MeteoWeb

L’Egitto non smette di regalare segni e tracce del suo antico passato. Il ministero egiziano del turismo e delle antichità, infatti, ha reso nota la scoperta di 59 antiche sepolture ben conservate risalenti a 2500 anni fa nella provincia di Giza, vicino alla capitale Il Cairo.

È una grande scoperta nella necropoli di Saqqara. Ci sono ancora decine di bare nei pozzi funerari del sito”, ha detto alla Xinhua il ministro egiziano del turismo e delle antichità, Khaled al-Anany, aggiungendo che la scoperta è importante perché le bare colorate sono tutte sigillate e in un ottimo stato di conservazione.Abbiamo appena aperto due bare e abbiamo trovato due mummie intatte al loro interno”, ha detto il ministro. “Le bare appartengono a sacerdoti e funzionari e posso dire che il sito è molto promettente“, ha osservato.