Enorme esplosione in Russia: salta in aria un deposito di munizioni militari, dieci villaggi evacuati [VIDEO]

I boati delle esplosioni proseguono e si sentono una volta ogni 5-10 secondi: evacuati ben dieci villaggi in Russia

MeteoWeb

Le autorità russe hanno fatto evacuare i cittadini di oltre 10 villaggi nella regione di Ryazan, a sud di Mosca, dopo che un incendio è scoppiato in un deposito di munizioni, innalzando una densa colonna di fumo, come riferiscono media locali. In alcuni filmati diffusi sui media, si sentono le munizioni esplodere nel deposito. In uno di questi video, un testimone ha riferito che schegge e cenere sono cadute dal cielo, come racconta l’agenzia Reuters. Boati delle esplosioni si sentono una volta ogni 5-10 secondi, hanno riferito da parte loro i servizi d’emergenza citati dall’agenzia di stampa RIA. Il ministero per le Emergenze ha reso noto che un’autostrada è stata chiusa e che più di 10 villaggi sono stati evacuati entro un raggio di cinque chilometri dal deposito che si trova a 260 chilometri a sud-est di Mosca, come ha riferito l’agenzia di stampa Interfax.

Il deposito ha preso fuoco quando un incendio in un campo vicino è scoppiato a causa dal vento, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa TASS. Nessuno è rimasto ferito nel sito e sia i militari che i civili sono stati evacuati, ha aggiunto. Gli incendi e le esplosioni nei depositi di munizioni sono stati per anni un grande pericolo per l’esercito russo, attirando critiche per gli standard di sicurezza troppo bassi.