Enormi incendi nella Turchia meridionale: panico nelle città raggiunte dalle fiamme, feriti e centinaia di evacuati [FOTO e VIDEO]

Cittadini nel panico in fuga dalle città assediate dal fuoco e alte fiamme che divorano i boschi: spaventose le immagini dalla provincia di Hatay

/
MeteoWeb

Enormi incendi sono scoppiati nelle foreste della provincia di Hatay, nella Turchia meridionale, al confine con la Siria. Le fiamme sono divampate ieri, venerdì 9 ottobre, e hanno avvolto i distretti di Belen, Arsuz e ?skenderun, tanto da costringere centinaia di persone a lasciare le loro abitazioni. Squadre di Vigili del Fuoco, 50 camion dei pompieri, due aerei, due elicotteri, decine di veicoli e un totale di 300 uomini hanno partecipato agli sforzi per estinguere gli incendi di grandi dimensioni.

Al secondo giorno, le fiamme hanno raggiunto alcune aree residenziali: centinaia di persone sono state evacuate e alcune case sono state distrutte. Secondo i residenti, i venti non solo hanno contribuito a far propagare le fiamme ma hanno anche abbattuto i pali della luce, che a loro volta hanno innescato altri incendi. Spaventose le immagini che arrivano dalla provincia: cittadini nel panico in fuga dalle città assediate dal fuoco e alte fiamme che divorano i boschi (vedi foto della gallery scorrevole in alto e video in fondo all’articolo). Almeno 10 persone hanno riportato ferite minori a causa degli incendi.

Secondo quanto comunicato da Bekir Pakdemirli, ministro dell’agricoltura e delle foreste, l’incendio scoppiato nelle foreste è ora sotto controllo. 4 sospettati di aver innescato gli incendi sono stati arrestati.

Panico in Turchia, gente in fuga dalle città assediate dagli incendi [VIDEO]