Juventus-Napoli, clima surreale allo Stadium: Bonucci passeggia sul campo da gioco, non mancano gli spettatori [GALLERY]

La Juventus in campo allo Stadium: Bonucci e Buffon passeggiano, Ronaldo chiacchiera con gli addetti. Non manca qualche curioso spettatore

  • foto di Valerio Pennicino/Getty Images
    foto di Valerio Pennicino/Getty Images
  • foto di Valerio Pennicino/Getty Images
    foto di Valerio Pennicino/Getty Images
  • foto di Valerio Pennicino/Getty Images
    foto di Valerio Pennicino/Getty Images
  • foto di Valerio Pennicino/Getty Images
    foto di Valerio Pennicino/Getty Images
  • foto di Valerio Pennicino/Getty Images
    foto di Valerio Pennicino/Getty Images
  • foto di Valerio Pennicino/Getty Images
    foto di Valerio Pennicino/Getty Images
  • foto di Valerio Pennicino/Getty Images
    foto di Valerio Pennicino/Getty Images
  • foto di Valerio Pennicino/Getty Images
    foto di Valerio Pennicino/Getty Images
  • foto di Valerio Pennicino/Getty Images
    foto di Valerio Pennicino/Getty Images
  • foto di Valerio Pennicino/Getty Images
    foto di Valerio Pennicino/Getty Images
  • foto di Valerio Pennicino/Getty Images
    foto di Valerio Pennicino/Getty Images
  • foto di Valerio Pennicino/Getty Images
    foto di Valerio Pennicino/Getty Images
  • foto di Valerio Pennicino/Getty Images
    foto di Valerio Pennicino/Getty Images
/
MeteoWeb

Come previsto, questa sera allo Stadium non si è giocata la partita Juventus-Napoli. Il club partenopeo non è partito per la trasferta di Torino a causa della positività di due giocatori, per rispettare le regole anti-covid, ma non è mai arrivata alcuna comunicazione ufficiale da parte della Lega del rinvio della partita e la Juventus ha comunicato che la prima squadra sarebbe comunque scesa in campo questa sera.

E così è stato. Arrivano dallo Stadium alcune foto surreali: Bonucci e Buffon hanno passeggiato sul campo da gioco, Ronaldo si è ‘affacciato’ dagli spogliatoi. E’ non è mancato qualche spettatore sugli spalti, nonostante la consapevolezza di una ‘partita fantasma’.