Luca Parmitano diventa Capo ufficio operazioni astronauti europei: un orgoglio tutto italiano

"Avrò la responsabilità di dare supporto agli equipaggi durante il loro addestramento", ha raccontato Luca Parmitano

MeteoWeb

Luca Parmitano, l’astronauta italiano, dal primo settembre e’ stato nominato dall’Agenzia Spaziale Europea (Esa) Capo dell’ufficio operazioni astronauti. “Avrò la responsabilità di dare supporto agli equipaggi durante il loro addestramento“, ha detto all’ANSA lo stesso astronauta, ormai veterano dello spazio con due missioni di lunga durata sulla Stazione Spaziale Internazionale e sei passeggiate spaziali. In particolare AstroLuca sta seguendo l’addestramento del collega francese Thomas Pesquet: “nel primo semestre del prossimo anno – ha detto – Pesquet partira’ per la Stazione Spaziale con il secondo equipaggio operativo della navetta Crew Dragon della SpaceX“.

Si tratta di un primato: sarà il primo volo di un astronauta europeo a bordo di una navetta costruita da un’azienda privata per la Nasa. “In seguito – ha raccontato ancora AstroLuca – ci occuperemo del supporto di altri astronauti diretti alla Stazione Spaziale e del team a Terra che si occupa delle comunicazioni Terra-bordo-Terra con la stazione orbitale e in futuro con le altre navette dei privati, che siano Orion, Artemis o Gatway”. Queste ultime due sono le future missioni americane che guardano alla Luna. “La mia missione corrente – ha detto ancora – e’ utilizzare la mia esperienza pregressa accumulata in ultimi dieci anni come astronauta per dare supporto ai colleghi, cosa che faccio con estremo piacere e con lo spirito di corpo che e’ necessario per riuscire a far bene”.