Maltempo, Arpa: nel bacino del Po confluito in un solo giorno il 15% delle piogge annue

L'analisi meteorologica e idrologica preliminare condotta da Arpa ribadisce l'eccezionalità del ciclone che nello scorso fine settimana ha devastato alcune aree del Piemonte

MeteoWeb

In un solo giorno meta’ della pioggia che cade in tutto l’anno nelle localita’ piu’ colpite e nei primi quattro giorni di ottobre il 15% delle precipitazioni previste in 12 mesi nel bacino del Po fino al Ponte Becca (Pavia). L’analisi meteorologica e idrologica preliminare condotta da Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) ribadisce l’eccezionalità del ciclone che nello scorso fine settimana ha devastato alcune aree del Piemonte. A Sambughetto (Vco) 670 mm di pioggia, a Mergozzo (Vco) 626, a Piedicavallo (Biella) 612. A Limone Piemonte (Cuneo) 589, valori con tempi di ritorno di oltre 200 anni, sottolineano gli esperti di Arpa. Il fiume Toce a Candoglia (Vco) ha raggiunto i 9,34 metri, superando il record di 9,16 relativo all’alluvione del 2000; la piena della Sesia ha avuto una magnitudo paragonabile alla maggior piena storica, quella del 1968. Gli idrometri di Ponte di Nava e Garessio in valle Tanaro hanno registrato valori superiori a quelli del 2016, rispettivamente 5,32 e 5,93 metri (contro 4,67 e 5,19 del 2016).