Maltempo: fiumi ingrossati in Trentino Alto Adige, la neve imbianca lo Stelvio [FOTO]

Il Passirio a Merano e il Sarca nella zona del lago di Garda sono i due fiumi che ormai da ore vengono tenuti sotto controllo dai vigili del fuoco

/
MeteoWeb

In Trentino Alto Adige vengono tenuti sotto controllo ormai da ore il Passirio a Merano e il Sarca nella zona del lago di Garda, ovvero i due fiumi controllati dai vigili del fuoco a seguito dell’ondata di maltempo che da questa notte interessa anche tutto il Trentino Alto Adige. Il fiume Sarca e’ esondato a Dro allagando le vicine campagne della zona di Pietramurata. Nevica ai 2.757 metri del Passo dello Stelvio che per il momento e’ ancora percorribile con attrezzatura invernale.

Sotto l’aspetto della viabilita’ in provincia di Bolzano sono in aumento le strade chiuse per alberi caduti o per motivi di sicurezza. La statale 241 del Passo Costalunga e’ chiusa tra Nova Levante e Carezza, la statale 620 del Passo Lavaze’ e’ interrotta, la provinciale 65 del Passo Nigra non e’ percorribile da San Cipriano, la statale 44bis del Passo Rombo resta chiusa dopo l’incrocio per l’abitato di Stulles. Chiuse le provinciali della Val Martello e Val d’Ultimo. Sull’autostrada ‘A22 del Brennero’ tra Vipiteno e Bressanone si sono formati 2 chilometri di coda in entrambe le direzioni.